Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

Questa mattina al Cimitero Monumentale, alla presenza del sindaco Giuseppe Sala, si è tenuta la cerimonia per l’iscrizione al Famedio dei nuovi 27 cittadini illustri di Milano. I primi ad essere ricordati sono stati i sindaci Marco Formentini e Carlo Tognoli, rispettivamente scomparsi il 2 gennaio e il 5 marzo di quest’anno, e l’etoile Carla Fracci, venuta a mancare invece lo scorso 27 maggio. Le loro tombe, come tributo della città, sono state accolte al Famedio. “Quest’anno abbiamo accolto due sindaci molto diversi tra di loro, che hanno segnato periodi diversi della storia di Milano. Questa città è sempre pronta a tributare un grazie ai sindaci, a chi ha fatto questo lavoro anche complesso e carico di onore”, ha commentato Sala a margine.

Tra gli altri 24 cittadini illustri iscritti, Sala ha inoltre ricordato Gino Strada: “Per Gino sono ovviamente un po’ deviato per senso di amicizia. Un personaggio controverso per qualcuno, per me invece solamente un benefattore della comunità”. Tra gli altri illustri anche il cantautore Franco Battiato, l’attrice Lucia Bosè, lo scrittore ed editore Roberto Calasso, il manager Bruno Ermolli, il sopravvissuto all’Olocausto Nedo Fiano, lo storico Giorgio Galli, i poeti Franco Loi e Giancarlo Majorino, il designer Enzo Mari e la critica e curatrice d’arte Lea Vergine. “Questi grandi milanesi ci hanno dimostrato che si può perseguire il proprio sogno di grandezza sempre avendo in mente e nel cuore di voler fare il bene della comunità. Questo invito all’unità è il messaggio che oggi vorrei si diffondesse in città. Ci aspettano sfide impegnative ma anche affascinanti, che richiedono partecipazione, condivisione, e consapevolezza di essere parte di una vita comune. La città sta tornando alla normalità ,mi pare con responsabilità, dopo la crisi dovuta alla pandemia, una crisi drammatica che ci ha colpito profondamente. Lasciando dietro lutto, abbiamo avuto 5-6mila morti, sofferenza, e anche una situazione economica-sociale difficile. Sono convinto che le difficoltà di questi mesi hanno rinsaldato la solidarietà e la coesione. Milano e più che mai pronta a fare la sua parte per il bene del paese”, ha detto Sala parlando durante la cerimonia.

“Oggi nella sala del Famedio tumuliamo le spoglie di Carla Fracci: è la prima donna a cui viene tributato questo onore. Questo omaggio non è solo l’ossequio formale dovuto a una grande artista, ma il segno di una società che sta velocemente e inesorabilmente superando retaggi e pregiudizi del passato e vede il mondo femminile affermarsi nelle professioni, nella politica e in tutte le espressioni della vita sociale. Un segno insomma di una
società sempre più matura e più giusta”: lo ha sottolineato il sindaco Giuseppe Sala durante il suo intervento nel corso della cerimonia al Famedio.(MiaNews)

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni