Una mascherina sanitaria abbandonata a terra in corso Venezia durante l’emergenza causata dal coronavirus Covid-19, Milano 30 Aprile 2020 Ansa/Matteo Corner
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

Un imprenditore di Varese è stato arrestato dalla Guardia di Finanza con l’accusa di aver truffato le società Aria Spa e Aler Milano non fornendo migliaia di mascherine pagate centinaia di migliaia di euro, approfittando dell’emergenza Covid 19.

All’uomo, ora ai domiciliari, sono stati sequestrati beni per circa 460 mila euro.

Le indagini hanno ricostruito come l’imprenditore sia riuscito ad aggiudicarsi la fornitura di Dpi senza mai consegnare alcun collo. (ANSA).

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni