Maxi rissa nel carcere di Brescia, feriti 2 agenti penitenziari ed un detenuto.

0
227
Un agente di Polizia Penitenziaria al posto di blocco, organizzato con gli agenti della Polizia di Stato allÕesterno della Casa circondariale di Rebibbia, in previsione di una protesta dei familiari dei reclusi a Roma, 16 aprile 2020. MAURIZIO BRAMBATTI/ANSA
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Maxi rissa tra detenuti stamane all’interno del carcere di Brescia “Nerio Fischione”. Coinvolti una quindicina di detenuti oltre ad alcuni agenti della Polizia penitenziaria.

Due agenti e un detenuto sono stati trasportati in ospedale. Altri detenuti sono stati medicati nell’ambulatorio del carcere.

“Purtroppo non è la prima volta che il carcere di Brescia si trasforma in un teatro di battaglia tra bande rivali rispecchiando ciò che accade all’esterno nella vita sociale.

Ancora una volta, ad aver la peggio sono i lavoratori della Polizia Penitenziaria che nell’intento di ripristinare l’ordine e la sicurezza all’interno di quella struttura hanno riportato varie contusioni e ferite agli arti. La convivenza forzata di soggetti provenienti da nazionalità, culture, religioni ed etnie diverse, sovente, porta anche a disordini e ad azioni cruente come quella odierna” ha commentato Calogero Lo Presti, coordinatore regionale Fp Cgil Polizia Penitenziaria. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here