Commercianti multati, De Corato: loro multati, i centri sociali no.

1224

“Sono rimasto basito nell’apprendere che oggi diversi ristoratori sono stati multati per aver manifestato, dando sfogo, in modo peraltro del tutto pacifico, a tutta la loro disperazione”: lo afferma, in una nota, Riccardo De Corato, assessore lombardo alla Sicurezza riguardo la protesta avvenuta oggi all’Arco della Pace.

“In questo periodo di lockdown se ne sono viste di tutti i colori: manifestazioni di anarchici sotto San Vittore, Centri sociali in piazza il 25 aprile così come gli antagonisti, con tanto di fumogeni, il 1° maggio, Cobas sotto la Regione con striscioni offensivi. Eppure di denunce non si è vista nemmeno l’ombra”, sottolinea. “In compenso il 29 aprile anche quattro 4 ragazzini, rei di aver deposto una corona per ricordare Sergio Ramelli, si sono visti sanzionare con una bella multa – conclude De Corato -. Non voglio certo giustificare manifestazioni non autorizzate, ma mi chiedo per quale motivo si utilizzino due pesi e due misure”. (ANSA).