Smog, torna Area C da mercoledì 24.

0
158
Auto entrano nelle vie del centro dal varco di Area C in corso di Porta Romana, 7 gennaio 2020. Restano ancora attive a Milano le misure anti inquinamento adottate in seguito all'aumento dei livelli di Pm10.
Nonostante la tregua concessa dallo smog nella giornata di domenica, non sussistono ancora le condizioni per revocare i divieti temporanei di primo livello scattati venerdì scorso: anche oggi, dunque, in città e in provincia confermato lo stop alla circolazione dei veicoli più inquinanti, motori Euro 4 diesel compresi. Ansa/Matteo Corner

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Da domani, mercoledì 24 febbraio, verrà riattivata Area C, la ZTL che riguarda l’area all’interno della Cerchia dei Bastioni. In considerazione dell’attuale situazione pandemica l’Amministrazione comunale ha però deciso una rimodulazione degli orari: le telecamere saranno accese dalle ore 10 (anziché dalle ore 7.30) e fino alle ore 19.30, per evitare il sovraccarico di passeggeri sulle linee di trasporto pubblico nella fascia oraria 8-9, ad oggi quella maggiormente sollecitata e a rischio di saturazione.

La decisione – si legge nel comunicato di palazzo Marino – è stata presa a seguito delle comuni analisi e considerazioni effettuate con la Prefettura. Il costante aumento del traffico veicolare registrato nelle ultime settimane, +19% di ingressi di auto in città rispetto al periodo pre Covid, ha determinato un innalzamento delle polveri sottili e per questo si ritiene necessario adottare provvedimenti di contenimento della congestione causata dai veicoli privati.

Inoltre, sempre con l’obiettivo di contenere l’innalzamento dei livelli di Pm10 e NO2 nocivi per la salute dei cittadini, visto anche l’aumento delle temperature esterne, già da lunedì 22 febbraio è fortemente raccomandato, quando non obbligatorio per le misure del Piano Aria del Bacino Padano e della Regione Lombardia, l’abbassamento di un grado della temperatura in abitazioni, luoghi di lavoro, esercizi commerciali.

“Tutte le misure messe in atto – dichiara l’assessore alla Mobilità Marco Granelli – hanno l’obiettivo di mantenere sicuro il trasporto pubblico e consentire la scuola in presenza, tenere attive le attività economiche e di lavoro, prevenendo gli affollamenti e i rischi di contagio. Ma in questi giorni siamo chiamati a anche contenere le emissioni inquinanti perché la preoccupazione per la salute è massima, ancora di più in questa fase difficile della pandemia. Una doppia sfida che richiede di adottare ogni misura possibile come gran parte delle città italiane sta già facendo. Abbiamo bisogno di essere uniti in questa sfida, istituzioni, aziende, cittadini”.

Sono esentati dal pagamento di ingresso in Area C i veicoli di soggetti che devono recarsi presso strutture sanitarie site all’interno della ZTL per la somministrazione del vaccino anti Covid-19. La deroga ed esenzione è riconosciuta anche ai residenti all’interno della ZTL che usufruiscono della medesima somministrazione presso strutture sanitarie collocate all’esterno della ZTL Cerchia dei Bastioni ‘Area C’. Per usufruire di questa deroga ed esenzione è necessario compilare il modulo scaricabile al link dove sono anche pubblicate tutte le informazioni relative ad Area C.

Il Comune ricorda inoltre che sono esentati dal pagamento dell’accesso i veicoli utilizzati da personale sanitario (medici, infermieri, farmacisti, operatori sanitari) e da altre categorie impegnate nelle attività di gestione dell’emergenza sanitaria.

In considerazione della situazione pandemica e dello scenario instabile sulla Lombardia, la riattivazione in questa forma di Area C è fissata fino al 31 marzo 2021, data di conclusione delle misure ambientali dell’accordo tra le Regioni del bacino padano.

Con la riaccensione delle telecamere di Area C entrano in vigore alcune modifiche introdotte con una delibera di alcune settimane fa. Le modifiche si sono rese necessarie per rendere l’impianto normativo di Area C coerente con quello di Area B, la zona a traffico limitato grande quasi come tutta la città momentaneamente sospesa, e con le misure varate dalla Regione Lombardia per contenere lo smog. È quindi vietato l’ingresso in Area C ai veicoli Euro 3 a doppia alimentazione gasolio-gpl e gasolio-gas naturale, in coerenza con le misure di Regione Lombardia.

Nuove regole riguardano i veicoli di interesse storico che hanno fino a 40 anni e dotati di Certificato di Rilevanza Storica che possono entrare in Area C a pagamento.

Novità anche per i mezzi commerciali e i mezzi speciali. In Area C è consentito l’ingresso per i mezzi di lunghezza superiore ai 7,5 metri se elettrici e solo in via sperimentale fino al 30 settembre 2022. Deroga al divieto di accesso anche per gli autoveicoli per trasporti specifici e per uso speciale alimentati a gasolio con classe emissiva soggetta a divieto, con filtro antiparticolato o che certifichino l’impossibilità ad installarlo ovvero per le tipologie di veicoli speciali come le autogru, i mezzi per movimento terra o trasporto eccezionale per i quali non sono ancora disponibili motori alternativi a quelli alimentati a diesel.

Restano spente le telecamere di Area B ed è sospeso il pagamento della sosta negli stalli contrassegnati dalle strisce blu e negli spazi riservati ai residenti (strisce gialle).

Per tutte le informazioni relative ad Area C i cittadini possono consultare il sito o contattare il seguente numero: 02.4868.4001 – (7.00-24.00 dal lunedì al sabato, 8.00-17.00 domenica e festivi). L’Infopoint è aperto con i nuovi orari dalle 10.00 alle 15.30 e su appuntamento tramite l’app di ATM – sezione ATM POINT – Duomo 2 Infopoint Area B/C o il ‘Totem touch’ all’interno dell’Infopoint. (MiaNews)

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here