A Milano via a 166 nuove ‘doppie guide’

0
152
FILA, CODA DI TASSISTI ALLA FERMATA DI PIAZZA DUOMO GIUZZI PEREGO p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate - MILANO 2010-02-09 FILA, CODA DI TASSISTI ALLA FERMATA DI PIAZZA DUOMO XCRO, FILA, CODA DI TASSISTI ALLA FERMATA DEI TAXI - fotografo: Duilio Piaggesi / Fotogramma

A Milano la possibilità di attivare la doppia guida dei taxi sarà estesa a breve anche ai collaboratori estranei al nucleo familiare del titolare della licenza. Lo ha anticipato l’assessore alla mobilità Marco Granelli nel corso della commissione Territorio che si è tenuta in Regione con al centro il tema del servizio taxi a Milano e in Lombardia. Dopo il via libera a settembre alle collaborazioni familiari (parenti entro il terzo grado o coniuge) “abbiamo avuto un aumento di 166 doppie guide” che si sommano alle 244 già attive in città, ha spiegato Granelli. “Il prossimo passo – ha quindi annunciato l’assessore – sarà l’apertura delle doppie guide anche ai collaboratori professionali”. La novità sarà discussa nel prossimo incontro con le categorie dei tassisti fissato per il 16 gennaio. Le doppie guide, che garantiscono l’estensione dei turni giornalieri da 12 a 16 ore, “sono uno strumento importante perché valorizzano la licenza e creano posti di lavoro”, ha evidenziato Granelli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here