Treno deragliato a Lodi, iniziata rimozione dei detriti.

0
309
L'intervento dei vigili del fuoco a seguito del deragliamento del treno Alta Velocita' Frecciarossa nel Lodigiano, 6 febbraio 2020. ANSA/ VIGILI DEL FUOCO +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

E’ iniziata stamani la rimozione dei detriti proiettati dal Frecciarossa deragliato ieri mattina a Ospedaletto Lodigiano, insieme alla ricerca di pezzi significativi di treno che si sono staccati nell’impatto e che potrebbero arrivare a spiegare meglio la dinamica di quanto accaduto.

Tutto questo lavoro si sta tenendo all’esterno della zona tuttora sotto sequestro in cui si trovano il treno, nella stessa posizione di ieri, e la motrice.

Sul posto è prevista la presenza per tutta la giornata di 8 volontari di Protezione civile il mattino e 8, in una nuova squadra, il pomeriggio insieme alla rappresentanza di tutte le forze dell’ordine.

Intanto, in segno di protesta dopo l’incidente, dalle 9 alle 17 si fermerà il personale di Usb, Cat, Cub e Sgb e, dalle 12 alle 14, si prevede lo stop degli aderenti a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Fast-Confsal, Ugl Taf e Orsa. (ANSA)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here