Inter sconfitta a Cagliari, Marotta apre ad Icardi.

0
603

Il Cagliari batte l’Inter 2-1 nel primo anticipo della 26/a giornata di serie A, conquistando tre punti importanti in chiave salvezza ma soprattutto offrendo una prestazione importante che fa ben sperare.

I nerazzurri, vogliosi di riscossa dopo le polemiche di Firenze e il caso Icardi, deludono le attese e prestano il fianco all’assalto al terzo posto da parte di Milan e Roma, in campo domani.

Il Cagliari va in vantaggio per primo con Ceppitelli al 31′, al 38′ Lautaro Martinez pareggia ma prima dell’intervallo, al 42′, Pavoletti riporta avanti i suoi con la sua decima rete stagionale. Nel recupero del secondo tempo, Barella manca il 3-1 mettendo fuori un calcio di rigore.

“Sono dinamiche interne e le gestiamo direttamente con l’interessato, lo faremo al più presto e lo abbiamo fatto in questi giorni. Mi pare che non ci sia molto da ricucire, non essendo arrivati a una rottura. Questa non è una rottura, assolutamente”. Giuseppe Marotta torna a parlare del caso Icardi in casa Inter all’indomani della lettera in cui l’argentino ribadisce il suo legame alla maglia nerazzurra ma chiede rispetto. “Come ha recepito la società la lettera? Con un nulla di fatto – dice l’ad nerazzurro -. Se ne è parlato molto.
Dovrei stare un’ora a parlare di queste questioni, ma sono molto concentrato su questa partita che è molto importante. A Firenze dovevamo vincere e purtroppo non abbiamo ottenuto i tre punti, questo è un grande rammarico. Abbiamo tanta rabbia e vogliamo trasformarla in motivazione forte, al resto penseremo nei prossimi giorni”. (ANSA)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here