Giro d’Italia 2021, partenza 8 maggio da Torino, arrivo il 30 a Milano. Marmolada, Pordoi e Zoncolan tra le cime da scalare. Tappa anche a Stradella.

0
245
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Svelata l’edizione numero 104 della corsa, che partirà l’8 maggio da Torino e si chiuderà il 30 a Milano. Un Giro duro, che potrebbe decidersi nel tappone dolomitico di Cortina. Tanti i big al via: Nibali, Bernal, Evenepoel, Sagan e il fenomenale Pippo Ganna. Omaggio al settecentenario della morte di Dante, ai 90 anni dalla prima maglia rosa e al 160° Anniversario dell’Unità d’Italia.

Sarà il Giro di Dante, dei 90 anni della Maglia Rosa, dei 100 di Alfredo Martini e del 160° Anniversario dell’Unità d’Italia. E chissà, di questa agognata “Rinascita”. Un’edizione numero 104 molto romantica quella svelata (a porte chiuse) negli studi milanesi della Rai di Corso Sempione, che partirà da Torino l’8 maggio e si chiuderà il 30, in Piazza Duomo a Milano. Il capoluogo piemontese ospiterà la Grande Partenza per la terza volta dopo quelle del 1961 e del 2011, teatro di una cronometro individuale di 9 chilometri da Piazza Castello alla Gran Madre, sotto la collina di Superga. Poetica ma dura, a tratti “infernale”, per rimanere sulla Divina Commedia: otto gli arrivi in salita, con Zoncolan e Marmolada; come terribile si prospetta il tappone dolomitico di Cortina con Pordoi (Cima Coppi di questo Giro), Fedaia (Montagna Pantani)Passo di Giau e la penultima frazione, che si arrampicherà sul Gran Bernardino.

Con l’ufficializzazione del percorso intero del Giro d’Italia 2021, avvenuta oggi con la diretta di Rai 2, scatta la promozione del Comitato di Tappa dell’arrivo di Stradella, 18ma frazione programmata il giorno 27 maggio prossimo. Stradella con il Comune, l’intera amministrazione e il Comitato di Tappa appositamente creato per promuovere al meglio questo importante evento, annuncia con orgoglio un importante ricongiungimento con un mondo che le appartiene da sempre. Il grande ciclismo in tutte le sue forme.

 

Siamo molto felici di poter festeggiare con gli organizzatori del Giro, anche se virtualmente, questo importante momento – ha detto il sindaco Alessandro Cantù – e ringrazio in particolare la squadra che si è impegnata per arrivare a questo momento ufficiale. Un team capitanato dall’assessore allo sport Andrea Frustagli che coinvolge, come giusto, i nostri punti di riferimento locali del ciclismo, campioni e manager come Emanuele Bombini ed Eugenio Berzin che non sono solo testimonial del territorio ma sono veri promotori capaci di dialogare anche tecnicamente con i vertici di RCS per raggiungere un obiettivo importante come questo. Abbiamo stretto una collaborazione molto intensa con il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, che è fondamentale partner per questo evento”.

“Il progetto di rilancio dell’Oltrepò Pavese, del territorio e dei suoi vini passa anche da grandi iniziative come questa. – ha aggiunto Fabio Rolfi, assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi – Nel marketing territoriale, come nel ciclismo, le grandi individualità fanno la differenza, ma solo quando si fa squadra si vince: è questo il messaggio che deve passare e che deve guidare tutti i rappresentanti dell’Oltrepò anche nelle sfide future. Passano gli anni, ma il fascino del Giro d’Italia non sbiadisce. Avere l’onore di ospitarlo deve essere uno stimolo anche per migliorare i servizi in chiave futura”.

 

Il valore di questa operazione è alto, non è solo alto per l’impegno economico del Comitato di Tappa e dell’amministrazione comunale, ma è alto per l’opportunità di comunicazione di Stradella e di tutto il territorio limitrofo che viene coinvolto in un messaggio mediatico di forte impatto che mi auguro possa dare dando respiro anche alle attività commerciali e di ricettività. Non solo a quelle cittadine. Siamo molto concentrati nell’accogliere il Giro come si deve nel rispetto delle regole di questa Pandemia e con l’idea di salvaguardare al massimo anche dal punto di vista della sostenibilità il nostro bellissimo territorio”. Ha concluso Alessandro Cantù.

 

Il giorno 8 marzo 2021, al Teatro Sociale di Stradella, la Squadra Rosa capitanata da Andrea Frustagli, presenterà tutto il piano. Spiega Andrea Frustagli: “Presenteremo con tutti gli amici, istituzioni, sponsor e campioni, le iniziative collaterali e illustreremo le motivazioni nonché i programmi legati a questo importante momento di comunicazione e di indotto per il territorio. Il progetto che sarà lanciato contestualmente è stato intitolato Oltrepò in Giro, claim studiato per aspettare la Corsa rosa con evidenti ritorni e coinvolgimenti di una decina di amministrazioni comunali, per concentrarsi sull’ultima settimana “aspettando il Giro” con un fitto programma di iniziative. E proseguire anche dopo il Giro d’Italia facendo in modo che questa occasione lasci una scia rosa di energia positiva a beneficio di tutti”.

Tutte le tappe del 104^ Giro d’Italia

 

8 maggio: Torino-Torino (crono, 9 km)

9 maggio: Stupinigi-Novara (173 km)

10 maggio: Biella-Canale (187 km)

11 maggio: Piacenza-Sestola (186 km)

12 maggio: Modena-Cattolica (171 km)

13 maggio: Genga-Ascoli (150 km)

14 maggio: Notaresco – Termoli (178 km)

15 maggio: Foggia-Guardia Sanframondi (173 km)

16 maggio: Castel di Sangro-Campo Felice (160 km)

17 maggio: riposo

18 maggio: L’aquila-Foligno (140 km)

19 maggio: Perugia-Montalcino (163 km)

20 maggio: Siena-Bagno di Romagna (209 km)

21 maggio: Ravenna-Verona (197 km)

22 maggio: Cittadella-Zoncolan (205 km)

23 maggio: Grado-Gorizia (145 km)

24 maggio: riposo

25 maggio: Sacile-Cortina (212 km)

26 maggio: Canazei-Sega di Ala (193 km)

27 maggio: Rovereto-Stradella (228 km)

28 maggio: Abbiategrasso-Alpe di Mera (178 km)

29 maggio: Verbania-Alpe Motta (164 km)

30 maggio: Senago-Milano (crono, 29 km)

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here