Finisce a reti bianche il big match tra Inter e Roma.

0
148
Inter's Lautaro Martinez (C) in action during the Italian Serie A soccer match Inter FC vs AS Roma at the Giuseppe Meazza stadium in Milan, Italy, 06 December 2019. ANSA/MATTEO BAZZI

Inter e Roma hanno pareggiato 0-0 nell’anticipo della 15/a giornata del campionato di serie A, giocato al Meazza. L’atteso big match ha prodotto un punto a testa per le sfidanti, meglio guadagnato dai giallorossi per nulla intimiditi al cospetto della capolista.

L’assenza di Dzeko ha pesato sulla capacità offensiva, mentre dall’altra parte Mirante è stato pronto a rintuzzare le poche occasioni create dai nerazzurri, che ora ha due lunghezze di vantaggio sulla Juve che domani è ospite della Lazio.

”Quando parlate di possesso palla della Roma, poi vai a vedere la partita e Mirante è il migliore in campo. I ragazzi hanno dato veramente tutto. In queste partite devi fare gol, ci sono state occasioni chiare, i loro errori sono derivati dalla nostra pressione. Dovevamo essere più cattivi sotto rete e avremmo portato a casa i tre punti”: Antonio Conte non crede che la sua Inter abbia subito il gioco della Roma, anzi. Nel pari di San Siro hanno pesato le parate del portiere giallorosso e gli errori degli attaccanti nerazzurri: ”Prestazione superlativa su Mirante, ha salvato sull’inserimento di Vecino nella ripresa e neutralizzato Lautaro a tu per tu. Se vinciamo lo facciamo tutti insieme, se pareggiamo anche”. Conte non vuole parlare dell’infortunio di Candreva, uscito a fine primo tempo, vuole concentrarsi già sulla partita di martedì contro il Barcellona. ”Ci vuole un grosso in bocca al lupo. Dobbiamo prendere un grosso bastone per ammazzarlo questo lupo – dice con un sorriso – sto scherzando, sto parlando di un bastone di plastica”

(ANSA).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here