Storie di brand e di innovazione da martedì 12 alla Cucina dei Frigoriferi Milanesi.

0
931
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Un tessuto urbano che si rinnova in continuazione, per accompagnare la crescita di Milano verso il futuro, ma che ogni tanto mette uno stop e si guarda indietro per ricordare cosa ha voluto dire essere avanguardia nei decenni passati. È il senso della mostra fotografica “Storie di brand e di innovazione” che si inaugurerà martedì 12 novembre a “La Cucina dei Frigoriferi Milanesi”, il ristorante di via Piranesi 10 dello chef Marco Tronconi che da sempre ospita anche incontri culturali e rassegne d’arte.

Alla serata – che prevede, a partire dalle 19, un aperitivo con finger food a 8 euro e la possibilità, per chi lo desidera, di proseguire la serata cenando a “La Cucina dei Frigoriferi Milanesi” – parteciperanno Stefania Aleni, presidente di Associazione QUATTRO e curatrice della mostra, e la fotografa Rita Cigolini che, con i suoi scatti, ci riporta alla memoria oggetti e marchi ormai desueti, ma nel secolo scorso bandiere dell’innovazione e del design italiani. Tutti prodotti provengono da fabbriche che sorgevano nella zona sud-est del Comune di Milano, ora Municipio 4, fino agli anni Settanta ricca di attività artigianali e produttive all’avanguardia.

Così, ad esempio, potremo rivedere in immagini il giradischi, il tostapane e il ventilatore Lesa, il registratore Geloso, la radio–giradischi della Mivar, l’”elettronica di consumo” presente nelle case degli italiani negli anni del boom economico. Ma anche il proiettore della Cinemeccanica o il microfono della Geloso, la pellicola e la macchina fotografica Ferrania, piuttosto che le sculture della vetreria Berlini o i manifesti delle campagne pubblicitarie per i gelati, il cioccolato e il panettone della Motta.

“La  mostra fotografica – dice la curatrice Stefania Aleni – nasce come accompagnamento e arricchimento del nostro libro “Storie industriali. Passato e presente nel sud est di Milano” e vuole essere un omaggio alle molte realtà industriali che hanno caratterizzato il panorama produttivo e urbano della zona sud-est di Milano nei primi Settanta anni del secolo scorso. Le aziende presenti raggiunsero alti livelli di qualità, tecnologia, design dei loro prodotti, che ne hanno fatto imprese leader a livello internazionale nel loro periodo di massimo sviluppo”.

La mostra sarà aperta fino al 7 gennaio e sarà visitabile negli orari di apertura de “La Cucina dei Frigoriferi Milanesi”, dalle 8 alle 15 e dalle 19 alle 23.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here