Gli stand di Eicma: motori, ma non solo. Cresce lo spazio dedicato a ebike e monopattini (Foto Mianews)
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

I tradizionali ‘motori’, sempre più sofisticati, ma anche la mobilità sostenibile, con i monopattini e le bici a pedalata assistita che guadagnano spazio. E’ stata inaugurata ieri la 78esima edizione edizione di EICMA, il più importante evento fieristico dedicato alle due ruote.

Fin dalle prime ore di ieri lo spazio espositivo si è riempito di numerosi operatori del settore: alcuni per comprare, altri solo per vedere e provare i nuovi modelli. Tanti marchi famosi, italiani e non, esposti: Yamaha, Aprilia, Moto Guzzi, Vespa sono solo alcuni degli stand presenti. Secondo quanto spiegato dal presidente di Confindustria ANCMA, Paolo Magri, il 47 % degli espositori proviene dall’estero, mostrando al pubblico la creatività e le novità provenienti da almeno 35 paesi. Una fiera delle due ruote che guarda al futuro e alle nuove forme di mobilità.

Ampio spazio alle bici, che con la pandemia hanno avuto un vero e proprio boom di vendite. Gli ordini sono tanti e le esigenze differenti, ma alla fiera trovano posto bici di ogni modello, tradizionali e assistite. E per la circolazione urbana non potevano mancare i monopattini elettrici, la cui presenza nelle città sembra essere destinata a divenire sempre più capillare.

Entusiasta dell’evento, il presidente di EICMA, Pietro Meda, che a margine dell’inaugurazione ha spiegato: “Siamo molto orgogliosi del risultato ottenuto. Crediamo che la filiera sia stata ripagata da una manifestazione che comunque rimane al top, sia nel contesto attuale che in quello mondiale. Riteniamo di avere un buon bacino di pubblico nonostante le restrizioni, in sicurezza e con un prodotto fieristico di altissimo livello”. Con due parole, il presidente ha sintetizzato l’emozione per il festival, “grande soddisfazione”.

“Le due ruote sono più sostenibili in tutte le loro accezioni, danno libertà e sicurezza – ha spiegato Meda – Per questo abbiamo dato spazio a tutte le forme di mobilità, dalla micromobilità fino alle moto e alla parte sportiva che comunque per gli appassionati che credo non abbiano avuto la possibilità di vedere esibizioni dei loro piloti per un po’ di tempo. Questa settimana potremo proporre il massimo che l’Italia e il mondo ci possono dare”.
Alla domanda sul calo delle immatricolazioni nel mese di ottobre, Meda si è limitato a definirlo “fisiologico”, specificando che al momento rispetto al 2019 il mercato ha fatturato il 14% in più. Non preoccupa particolarmente nemmeno la crisi della produzione di microchip. “In questo momento le case si stanno organizzando per risolvere il problema. Andrà di pari passo con l’evoluzione della situazione pandemica. Al momento nelle consegne qualche problema c’è”, ha aggiunto.
Presente all’inaugurazione anche il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana. “È davvero bello essere presenti qui per respirare quell’atmosfera di festa e di ‘passione’ che caratterizza la più importante fiera internazionale dedicata al ciclo e al motociclo”, ha commentato.
Giovedì EICMA apre al pubblico, tra gli eventi più attesi la presenza di Valentino Rossi a pochi giorni dal ritiro dalle corse. Il “dottore” sarà celebrato da Yamaha con l’evento speciale, ‘One more lap’.(MiaNews)

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni