Unipol copre rasoio, svela suoi progetti

0
1181
Il maxi telo di oltre 2800 mq che ricopre il 'rasoio', l'immobile di via De Castillia di proprietà di Unipol oggetto di una innovativa riqualificazione curata dallo studio CMR

Un telo di oltre 2.800 metri quadrati con la mappa di Milano e i progetti di riqualificazione avviati da Unipol su alcuni noti edifici della città, come la Torre Galfa e la Torre Velasca. E’ quello che da oggi e fino al 31 maggio ricoprirà l’immobile di via Gaetano De Castillia 23 a Milano, più noto come il ‘Rasoio’, nome poco edificante per un edificio incompiuto che a lungo ha deturpato il paesaggio urbano del quartiere Isola.
Unipol, che ha ereditato il ‘Rasoio’ dalla famiglia Ligresti, ha avviato una riqualificazione dell’immobile, destinato a ospitare gli uffici del gruppo assicurativo accanto al nuovo quartier generale progettato dell’architetto Mario Cucinella. Il telo che ricopre il ‘Rasoio’ illustra i progetti di Urban Up, il marchio delle iniziative immobiliari di Unipol che incideranno sullo skyline della città

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here