Passioni dell’Ottocento alla Kasa dei Libri.

985

Alla Kasa dei Libri di Milano inizia dall’8 settembre una mostra di libri ottocenteschi rari e rarissimi, dall’edizione completa delle opere di Voltaire in 70 volumi a versioni originali di Foscolo, Dickens o Victor Hugo.

Tutto senza alcuna selezione scientifica che non sia il gusto del proprietario dei libri.

“Questa mostra – spiega Andrea Kerbaker, anima della Kasa dei Libri – si chiama Passioni dell’Ottocento non perché parli particolarmente di libri di argomento amoroso, ma perché, dovendo scegliere tra i molti libri esponibili, ho pensato di privilegiare quelli che nel tempo mi hanno intrigato di più. Passioni, quindi, molto private, e in quanto tali perfettamente contestabili da parte di chi avrebbe operato selezioni completamente diverse. Anzi, se qualcuno vorrà dissociarsi, magari domandando ragione di certe esclusioni (Balzac o Leopardi, per fare solo due nomi clamorosi), saremo solo felici di accettare il confronto”.

La mostra sarà inaugurata il 7 settembre e resterà aperta fino al 21. E’ necessaria la prenotazione per accedere (dalle ore 15 alle ore 19) alla Kasa di Largo De Benedetti. (ANSA).