Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

Le biblioteche d’autore ci consentono, in casi fortunati, di avvicinarci al mondo misterioso della creazione letteraria, lasciando affiorare gli interessi e le passioni di una vita. Ma entrare nel “laboratorio” di uno scrittore attraverso le sue letture non è certo semplice: i libri spesso scompaiono con l’autore, oppure si disperdono in mille rivoli senza possibilità di ricomporre la biblioteca nella sua interezza.

Qualche volta però succede che le biblioteche perdute e i loro cataloghi riaffiorino, illuminando tratti di vita letteraria e artistica di una luce nuova. È stato così per le biblioteche di numerosi autori, tra cui Montaigne, Pico della Mirandola, Montesquieu, Voltaire e ora anche Alfieri, di cui Christian Del Vento (Université Sorbonne Nouvelle, Parigi) ha ricostruito le complesse vicende dei libri che avevano accompagnato il tragediografo italiano fino al 1792, dovette abbandonare precipitosamente dalla capitale francese, a causa dei tragici esiti degli eventi rivoluzionari.

La scoperta dell’inventario, che si riteneva perduto, consente di individuare nella prima biblioteca di Alfieri la connessione con il “laboratorio” letterario dell’autore, portando attenzione al rapporto tra lettura e scrittura, cioè a quanto alcuni libri abbiano influito sulla sua creazione letteraria, ma soprattutto a quanto la biblioteca abbia contribuito a costruire l’immagine d’autore che Alfieri voleva consegnare alla posterità.

Al tema della biblioteca come “luogo” di identità di un autore sarà dedicato il seminario Biblioteche d’autore. Studi e prospettive di ricerca in programma il 4 ottobre 2021 presso la Sala Crociera Alta di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano alle ore 15,30. Sarà possibile seguire il seminario anche in streaming, cliccando sul termine “TEAMS” sulla locandina o direttamente al seguente link https://bit.ly/39635sq .

Partecipano al seminario Christian Del Vento (Université Sorbonne Nouvelle, Parigi), autore della La biblioteca ritrovata. La prima biblioteca di Vittorio Alfieri (Alessandria, 2019), Alberto Cadioli (Università di Milano), Donatella Martinelli (Università di Parma), William Spaggiari (Università di Milano). Coordina Lodovica Braida (Università di Milano).

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni