Elezioni, Albertini con Renzi e Calenda.

116
L'ex sindaco di Milano Gabriele Albertini alla proiezione nel Duomo di Milano dell'anteprima del documentario diretto dal regista Ermanno Olmi sulla vita del Cardinal Martini "Vedete, sono uno di voi". Milano, 10 febbraio 2017. ANSA / MATTEO BAZZI

Gabriele Albertini e Guido Della Frera firmatari dell’appello dei giorni scorsi, “sono decisamente soddisfatti” per la nascita del Terzo Polo. “Un grazie a Matteo Renzi per la rinuncia a favore di Calenda della leadership. Una dimostrazione di grande generosità politica per il bene del Paese, in un momento decisamente critico per il futuro”, affermano.

“Forza e coraggio a Carlo Calenda per l’importante ruolo che lo attende” ovvero “guidare la nascita di una nuova formazione politica al centro capace di interpretare il metodo Draghi. Una lista capace di attrarre gli indecisi, e tanti cittadini di destra e sinistra che intendono la politica come servizio al Paese, con coerenza e pragmatismo”.

“L’era delle ideologie dei populismi deve terminare – proseguono -. L’Italia oggi ha necessità di risposte autorevoli e coerenti con l’Europa di cui siamo parte integrante è fondamentale”. “E’ indispensabile portare in Parlamento persone esperte e competenti – concludono -. Certamente daremo il nostro massimo contributo a Milano e in Lombardia per la realizzazione di questo nuovo progetto”.(MiaNews)