UniCredit eroga finanziamento “futuro sostenibile” da due milioni di euro a favore di Artcosmetics Srl, con Garanzia Italia di SACE.

616

Artcosmetics, azienda bergamasca attiva da oltre 30 anni nella produzione di cosmetici, ha ottenuto da UniCredit un finanziamento da due milioni di euro, della durata di 58 mesi, assistito da SACE tramite Garanzia Italia – lo strumento previsto dal Decreto Liquidità destinato al sostegno delle imprese italiane durante l’emergenza Covid-19.

È un finanziamento “futuro sostenibile”, l’innovativa gamma di prodotti per le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità, erogato da UniCredit in Lombardia ed è finalizzato a supportare gli investimenti dell’azienda bergamasca volti ad aumentare la sostenibilità del ciclo produttivo, attraverso il risparmio e la compensazione delle emissioni dirette/indirette generate per la produzione del proprio prodotto.

 

Artcosmetics, fondata nel 1990 da Piero Origo come realtà specializzata nella produzione di cosmetici, oggi è una realtà internazionale con sede a Fornovo san Giovanni (Bergamo), nel nuovo headquarter posto nella “cosmetic valley” bergamasca, di 32.000 metri quadrati di produzione e uffici, New York e Seoul. Artcosmetics, punta molto sull’innovazione, ha negli anni ampliato la propria offerta fino a includere tutte le categorie merceologiche.

 

Crediamo molto nelle aziende innovative della nostra Regione, per questo motivo abbiamo deciso di sostenere un’azienda internazionale come Artcosmetics che ha deciso di investire per migliorare la sostenibilità del proprio ciclo produttivo – afferma Marco Bortoletti, Regional Manager Lombardia di UniCredit. Vogliamo fornire alle comunità le leve per progredire in modo sostenibile, per questo motivo abbiamo integrato le tematiche ESG nei nostri processi decisionali.

“Siamo lieti di supportare un’eccellenza del Made in Italy come Artcosmetics, con l’obiettivo di dare un maggiore slancio all’economia della Lombardia e italiana– ha affermato Enrica Delgrosso, Responsabile Mid Corporate Nord Ovest di SACE – Consapevoli che ripresa e sostenibilità vanno di pari passo, SACE rafforza il proprio impegno a supporto delle imprese italiane che scelgono di investire per ridurre il proprio impatto ambientale e avviare una trasformazione sostenibile”.

“Grazie al supporto di UniCredit, potremo continuare a perseguire la nostra strategia ESG nei prossimi anni, sottolinea Francesco Geuna, Amministratore Delegato di Art Cosmetics. Nello specifico, puntiamo ad aumentare la sostenibilità del ciclo produttivo, attraverso il risparmio e la compensazione delle emissioni dirette/indirette generate dal nostro processo di produzione.”

 

Finanziamento Futuro Sostenibile, lanciato da UniCredit lo scorso luglio, è l’innovativa gamma di finanziamenti per le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità, in linea con piano d’azione lanciato dalla banca a supporto del PNRR per sostenere la ripresa del Paese facendo leva sul ritorno ai consumi e sulla trasformazione digitale ed ecologica. La banca riconosce direttamente al momento dell’erogazione una riduzione del tasso rispetto alle condizioni offerte previste per queste operazioni, con successiva verifica del raggiungimento di almeno due obiettivi di miglioramento in ambito ESG, prefissati alla stipula del finanziamento. UniCredit, in linea con il paradigma ESG, prevede tre categorie di obiettivi legati al Finanziamento Futuro Sostenibile: tutela dell’ambiente, miglioramento degli aspetti sociali della collettività e conduzione etica dell’impresa. La banca si impegna altresì a monitorare l’andamento dei risultati ottenuti dall’azienda e comunicati tramite autocertificazione o dichiarazione dedicata nella nota integrativa al bilancio della società̀ cliente.