UniCredit eroga finanziamento “futuro sostenibile” da cinque milioni di euro a favore di Serioplast Italy Spa, con garanzia BEI Risk Sharing.

560

Serioplast Italy Spa, ha ottenuto da UniCredit un finanziamento da cinque milioni di euro, di durata biennale, assistito dalla garanzia Risk Sharing della Banca Europea per gli Investimenti (BEI) nell’ambito del Fondo Europeo di Garanzia (FEG), parte integrante del pacchetto di misure da 540 miliardi di euro approvato dall’Unione Europea per contrastare le difficoltà economiche e i rallentamenti produttivi causati dalla pandemia. È un finanziamento “futuro sostenibile”, l’innovativa gamma di prodotti per le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità, erogato da UniCredit in Lombardia ed è finalizzato a supportare gli investimenti dell’azienda di Seriate volti ad aumentare la sostenibilità del ciclo produttivo, attraverso il risparmio e la compensazione delle emissioni dirette/indirette generate per la produzione del proprio prodotto.

 

Serioplast Italy Spa è una società del Gruppo Serioplast, produttore globale di imballaggi in plastica rigida per i grandi players dell’industria FMCG (Fast Moving Consumer Goods) nei mercati home care & laundry, food, personal care e pharma. Fondato nel 1974 da Dario e Luigi Innocenti e Franco Cistellini con l’avvio di due macchine per stampaggio a estrusione e soffiaggio a Seriate (Bergamo), oggi il gruppo ha un fatturato pari a 320 milioni di euro, è presente in 16 paesi con 34 stabilimenti e dà lavoro a 2000 persone. Serioplast ha scelto di adottare modelli di produzione sostenibili e di ridurre progressivamente l’impatto ambientale delle proprie attività industriali e assicura sul proprio luogo di lavoro trasparenza, integrità, e spirito collaborativo, offrendo un ambiente di lavoro sicuro e rispettoso dell’identità di ciascun dipendente.

Il finanziamento a tasso agevolato è subordinato al raggiungimento degli obiettivi prefissati in termini di aumento dell’indice di soddisfazione dei dipendenti a seguito di iniziative specifiche che l’azienda si è impegnata ad attuare e del risparmio e compensazione di emissioni dirette/indirette generate per la produzione del proprio prodotto.

 

Vogliamo generare un impatto positivo sulla società, fornendo soluzioni concrete come il Finanziamento Futuro Sostenibile che abbiamo erogato a favore di Serioplast, azienda con cui abbiamo in comune l’attenzione al sociale e allo sviluppo – afferma Marco Bortoletti, Regional Manager Lombardia di UniCredit. Abbiamo integrato le tematiche ESG nei nostri processi decisionali, perché uno degli obiettivi che intendiamo perseguire è fornire alle comunità le leve per progredire in modo sostenibile.

 

” Attraverso questo finanziamento Serioplast potrà affrontare con serenità le sfide della transizione ecologica dei prossimi anni – sottolinea Dario Innocenti, Presidente di Serioplast Italy Spa – In particolare, puntiamo ad adattare le nostre tecnologie produttive al fine di consolidare l’inclusione di materia prima riciclata nei nostri prodotti”.

Finanziamento Futuro Sostenibile, lanciato da UniCredit lo scorso luglio, è l’innovativa gamma di finanziamenti per le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità, in linea con piano d’azione lanciato dalla banca a supporto del PNRR per sostenere la ripresa del Paese facendo leva sul ritorno ai consumi e sulla trasformazione digitale ed ecologica. La banca riconosce direttamente al momento dell’erogazione una riduzione del tasso rispetto alle condizioni offerte previste per queste operazioni, con successiva verifica del raggiungimento di almeno due obiettivi di miglioramento in ambito ESG, prefissati alla stipula del finanziamento. UniCredit, in linea con il paradigma ESG, prevede tre categorie di obiettivi legati al Finanziamento Futuro Sostenibile: tutela dell’ambiente, miglioramento degli aspetti sociali della collettività e conduzione etica dell’impresa. La banca si impegna altresì a monitorare l’andamento dei risultati ottenuti dall’azienda e comunicati tramite autocertificazione o dichiarazione dedicata nella nota integrativa al bilancio della società̀ cliente.