Borsa, giornata in rialzo.

660
La Borsa di Milano. ANSA / Massimo Lapenda

Piazza Affari conferma il rialzo con il Ftse Mib che segna un +0,5% a 22.096 punti. Buon passo Pirelli (+2,26%) , Fca (+1,8%) dopo le immatricolazioni con il gruppo che ha registrato un calo inferiore a quello del mercato europeo.

Sale anche Exor (+1,1%). Tra i finanziari bene Banca Mediolanum (+1,06%) mentre è cedente Mps (-0,55%) nel giorno del cda chiamato ad approvare il piano strategico con “taluni scenari” di fabbisogno patrimoniale.

Debole il Creval (-0,86% a 11,47 euro) con il ceo di Credit Agricole Italia, Giampiero Maioli che in un’intervista ha sottolineato che il prezzo dell’opa non cambia. In calo anche Mediaset (-0,75%) mentre si profila un rinvio del Tar sul provvedimento con quale l’Agcom nel 2017 ha costretto Vivendi a congelare in un trust i due terzi della sua quota. Prese di beneficio su Ovs (-0,68%) che ha presentato un’offerta vincolante per Stefanel. Giù Cattolica (-0,98%) sullo scontro con Banco Bpm sulle joint-venture nella bancassicurazione Vera Vita e Vera Assicurazioni. (ANSA).