Bonifica Arena Santa Giulia inizio 2020

0
287
Davide Albertini Petroni, Risanamento SpA ed Assoimmobiliare, durante il ''Terzo Forum internazionale OICE sul BIM'', Roma 13 giugno 2018. ANSA/FABIO FRUSTACI

“In luglio prevediamo di presentare il progetto operativo di bonifica, con la fine del percorso di approvazione entro fine anno e di iniziare i lavori nel primo trimestre 2020”. Lo afferma Davide Albertini Petroni, direttore generale di Risanamento e amministratore delegato di Santa Giulia, a proposito dell’iter per la costruzione di un’Arena da 15mila posti nel quartiere dell’area sud est di Milano, che potrebbe ospitare anche l’hockey, se la città ospiterà le Olimpiadi invernali 2026.
La struttura nascerà in ogni caso, anche se è alta l’attesa per il 24 giugno, quando verrà ufficializzata la nazione ospitante. E’ destinata a eventi sportivi e musicali e rappresenta il primo grande progetto esecutivo per Santa Giulia, che potrà ‘trainare’ altri interventi. Entro fine giugno Risanamento attende anche che i partner di Lendlease esercitino o meno l’opzione di acquisto dei palazzi che ospitano gli uffici di Sky, con il probabile intervento di un ‘fondo di fondi’ immobiliari in fase di quotazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here