B&B Hotels, catena internazionale con più di 650 hotel in Europa e nel mondo, inaugura il nuovo B&B Hotel Roma Fiumicino Aeroporto Fiera 2, 55esimo hotel del Gruppo in Italia e settimo sul territorio romano, raddoppiando e portando a 228 il numero di camere a Parco Leonardo.

Location ideale per raggiungere comodamente l’aeroporto o per viaggi di lavoro, il B&B Hotel Roma Fiumicino Aeroporto Fiera 2 dispone di 114 camere in tipologia Doppia, Matrimoniale e Tripla. Tutte dotate dei comfort necessari per godersi un momento di relax dopo gli impegni lavorativi, un viaggio in aereo o un’intensa giornata alla scoperta di Roma. Gli ambienti delle camere sono caratterizzati da un’atmosfera sobria e dallo stile moderno e sono dotate di Wi-Fi gratuito, bagno con doccia e asciugacapelli, climatizzazione autoregolabile, Smart TV con canali satellitari e SKY, frigobar e cassaforte elettronica.

Il nuovo hotel rispetta totalmente lo spirito ecologico, la libertà di viaggiare, la semplicità e la modernità, che da sempre rappresentano i valori su cui si fonda il concept di B&B Hotels: un albergo con un look personale ma discreto e senza fronzoli che lascia agli ospiti, contemporanei e sempre più consapevoli, la libertà di decidere in che modo vivere la destinazione nel pieno rispetto dell’ambiente e della comunità in cui si inserisce in termini di struttura dell’immobile, fornitori e prodotti utilizzati, servizi offerti.

L’inaugurazione della settima struttura nella capitale e la 55esima in Italia è per noi un traguardo molto importante che riconferma l’ambizioso piano di espansione che vede 10 nuove aperture nel 2022 in città primarie e secondarie.”, commenta Valerio Duchini, Presidente e AD di B&B Hotels Italia. “Il B&B Hotel Roma Fiumicino Aeroporto Fiera 2, struttura gemella del B&B Hotel Roma Fiumicino, inaugurato nel 2018, incarna perfettamente lo spirito ecologico del nostro gruppo, garantendo un risparmio nei consumi di energia e risorse grazie all’utilizzo di materiali basso emissivi e alla promozione di comportamenti sostenibili in termini di rifiuti e mobilità. Un hotel 100% green che ci permette di offrire ai nostri ospiti una soluzione moderna e smart nel completo rispetto dell’ambiente che ci circonda”.

Siamo davvero lieti di continuare, attraverso questo nuovo hotel, la collaborazione con il Gruppo B&B Hotels, un partner di grandissima professionalità con un forte spirito imprenditoriale” ha commentato il Cavaliere del Lavoro Leonardo Caltagirone, proprietario dell’omonimo Gruppo. “La nuova struttura rappresenta un ulteriore passo avanti nello sviluppo sostenibile che il Gruppo Leonardo Caltagirone ha intrapreso con successo ormai da diversi anni. Il progetto di Parco Leonardo aggiunge un ulteriore importante struttura a servizio dei cittadini e del territorio, oltre alle tante altre già realizzate nel corso degli anni”.

Le due strutture B&B Hotels di Parco Leonardo rappresentano una parte importante del progetto di Parco Leonardo e le prime in ambito hospitality” ha continuato il Dott. Edoardo Francesco Caltagirone. “La crescita dell’”asse aeroportuale” di Roma è ormai diventata una parte integrante dello sviluppo urbanistico della città, finalmente al pari delle più importanti città europee. I grandi investimenti strutturali e infrastrutturali di tutta l’area, partendo dall’aeroporto Leonardo da Vinci, le integrazioni con l’alta velocità, la ferrovia metropolitana oltre a tutti quelli realizzati direttamente dal nostro Gruppo nell’area, hanno reso il nostro progetto veramente all’avanguardia e ne siamo davvero felici.”

Il nuovo hotel rientra nel piano urbanistico e edilizio di Parco Leonardo, progetto di Gruppo Leonardo Caltagirone che comprende funzioni residenziali, commerciali, direzionali e di intrattenimento sulla direttrice Roma Fiumicino, condividendo con B&B Hotels una filosofia di sviluppo fondata sull’attenzione alla sostenibilità e alla minimizzazione dell’impatto sull’ambiente.

Il risultato della collaborazione tra B&B Hotels, Gruppo Leonardo Caltagirone e tutti i partner impegnati nella realizzazione dell’hotel si traduce in una struttura 100% green che ha conseguito la certificazione LEED di struttura sostenibile garantendo un risparmio nei consumi di energia e risorse, utilizzo di materiali basso emissivi e promozione di comportamenti sostenibili in termini di rifiuti e mobilità.

Impiego di energia verde e controllo dispersione calore

La fornitura di energia elettrica dell’edificio è costituita da “energia verde”, ovvero energia la cui produzione è demandata solamente all’impiego di fonti energetiche rinnovabili (es: idroelettrica, eolica). L’ospite non risente di nessuna differenza nel suo normale utilizzo di energia, ma contribuisce con la sua scelta, a diminuire il dispendio di fonti di energia a rinnovo molto prolungato.

Sulla parte di copertura sono inoltre posizionati pannelli solari e fotovoltaici che permettono di coprire una quota consistente del fabbisogno elettrico per il condizionamento, l’illuminazione, la produzione di acqua sanitaria ed energia di processo della struttura. In aggiunta ai pannelli, lo stabile in copertura ha un rivestimento di ghiaia di colore chiaro che garantisce, grazie al colore simile al bianco, la massima riflettanza dei raggi solari. Allo stesso modo i pannelli fotovolatici, proprio per il loro scopo, immagazzinano l’energia che proviene dai raggi solari incidenti, senza rilasciare calore in ambiente. Gli impianti installati nell’hotel sono autonomi per ciascun piano dell’edificio. Le efficienze di generazione e di recupero del calore sono di conseguenza molto alte. Termostati dedicati in ciascuna stanza e locale ad occupazione collettiva permettono infine il controllo delle condizioni di temperatura in ciascuna zona termica attraverso dispositivi che limitano la dispersione di calore ed energia, pur garantendo il maggior comfort possibile all’interno di ciascuno spazio.

Risparmio nel consumo di acqua potabile.

L’hotel è dotato di tecnologie idrico sanitarie innovative a basso flusso idrico a garanzia di un significativo risparmio di acqua potabile, grazie alla miscelatura con aria e di energia elettrica attraverso la regolazione della temperatura.

Controllo dell’illuminazione interna

L’illuminazione interna è gestita in modo da essere regolata con la luce naturale. Un sensore regola la potenza dei corpi illuminanti in base alla necessità con l’obiettivo di garantire sempre l’illuminamento di comfort all’interno degli spazi. Questo permette di ridurre il consumo di energia elettrica utilizzato per l’illuminazione.

Utilizzo di materiali basso emissivi

Pavimentazioni, pitture e rivestimenti sono caratterizzati da emissioni e contenuti molto bassi di VOC (composti organici volatili) in linea con le stringenti normative internazionali. Per VOC si intende i Composti Organici Volatili che comprendono, tra gli altri, i prodotti delle industrie chimiche, i solventi, gli alcoli e anche la benzina, contribuendo all’insorgenza della Sindrome da Edificio Malato.

Promozione di modelli di mobilità virtuosi

La struttura è dotata di parcheggi preferenziali per veicoli elettrici e colonnina di ricarica, in posizione privilegiata rispetto all’ingresso, al fine di incentivare il più possibile il servizio e spingere maggiormente all’utilizzo di carburanti “alternativi” e a bassissimo impatto ambientale.

L’hotel è inoltre dotato di parcheggio preferenziale per veicoli che effettuano carpool e vanpool, pratica che, nell’ottica dell’intento di LEED®, permette di ridurre il numero di veicoli che accedono alla struttura. L’edificio è situato inoltre nelle vicinanze dei mezzi pubblici, servito dalla fermata Parco Leonardo che collega l’area alle principali stazioni di Roma.

LINK ALLA STRUTTURA

https://www.hotel-bb.com/it/hotel/roma-fiumicino-fiera