È il corpo l’oggetto del talk che vedrà dialogare la fotografa Giovanna Silva e il coreografo Michele Rizzo, due figure che con il loro lavoro offrono delle letture sulla vita notturna, sul ballo come linguaggio, sull’espressione dei corpi.

Mentre Silva indaga la radicalità dello spazio delle discoteche e dei club, come attestato dal lavoro ‘Nightswimming: Discotheques from the 1960’s to the Present 2015’, Rizzo esplora il ruolo sociale e il potere catartico della danza nei club, tematiche sulle quali ha sviluppato la trilogia HIGHER xtn. (2018-19), Spacewalk (2017-19) e Deposition (2019).

Un particolare focus sarà inoltre dedicato al progetto di Giovanna Silva, Milan. City, I listen to your heart, intervento espositivo realizzato da Silva in Triennale Milano nel 2021 e che trova una naturale continuazione in fiera in una installazione fotografica realizzata appositamente per miart. Il nuovo progetto propone una selezione di circa 500 fotografie scattate in città e proiettate per mezzo di una serie di schermi all’interno di miart. Gli edifici più iconici del capoluogo lombardo, catturati dall’obiettivo dell’artista, ne raccontano l’anima meno conosciuta e scontata.