Il Milan in emergenza espugna la “fatal Verona” e resta in scia all’Inter.

0
169
Milan's Diogo Dalot scores the goal 0-2 during the Italian Serie A soccer match Hellas Verona vs AC Milan at Marcantonio Bentegodi stadium in Verona, Italy, 7 March 2021. ANSA/FILIPPO VENEZIA
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Il Milan vince 2-0 a Verona (piazza storicamente ostica per i colori rossoneri) e risponde ai successi di Juventus e Roma, mantenendo le distanze dalle inseguitrici e portandoli a -3 dall’Inter che domani ospiterà l’Atalanta nel big match della 26/a giornata di serie A. Krunic su punizione nel primo tempo e Dalot nella ripresa hanno siglato le reti dei rossoneri, autori di una prova di sostanza affrontata in piena emergenza, alle previste assenze di Ibrahimovic, Calhanoglu, Bennacer e Mandzukic si sono aggiunte quelle last minute di Rebic, Theo Hernandez e Tonali.

“Ha vinto il Milan nel suo insieme. Siamo una squadra, siamo una squadra più forte quando siamo tutti insieme ma anche quando mancano giocatori importanti”.

Stefano Pioli è ovviamente soddisfatto per la vittoria del Milan in casa del Verona. “Non siamo dei marziani, possiamo sbagliare qualche partita, conosciamo il nostro percorso, le difficoltà ci aiutano a crescere – aggiunge -. Conosciamo pregi e difetti, stiamo migliorando per aumentare le nostre qualità. La classifica? Noi guardiamo a noi stessi, siamo consapevoli delle nostre qualità. Il cammino è difficile, gli avversari sono forti. E’ la partita migliore che abbiamo fatto contro il Verona, è quella in cui abbiamo sofferto meno. Adesso ci aspetta una gara molto difficile in Europa League ma altrettanto stimolante. Oggi abbiamo dimostrato di esserci e di crederci sino in fondo”.

Il tecnico del Verona, Ivan Juric, non cerca alibi. “Meglio loro – confessa -, fisicamente e tecnicamente sono stati superiori anche se noi potevamo riaprirla. La vittoria del Milan è meritata. Ci siamo impegnati al massimo, ma loro sono stati superiori. Il Milan ha dimostrato che è nettamente superiore alla mia squadra, nonostante le loro importanti assenze. Abbiamo creato e potevamo riaprirla nel secondo tempo, ma alla fine rimane la sensazione che il Milan è superiore all’Hellas”.
(ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here