Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

EasyPark Group,  azienda leader nel settore delle tecnologie digitali per la sosta e il parcheggio, ha pubblicato uno studio sulle città più smart del mondo.

Lo studio rivela quali sono le città che impiegano al meglio la tecnologia per migliorare la sostenibilità e la vivibilità dei cittadini. Attiva da anni nel settore dell’innovazione nel campo della mobilità, EasyPark è consapevole di quanto lo sviluppo tecnologico possa impattare positivamente sulla società, supportando la realizzazione di aree urbane più sostenibili a volte a migliorare la vita dei cittadini. A tale scopo ha  deciso di realizzare uno studio per determinare quali sono le città del mondo che si dimostrano più preparate ad affrontare le sfide del futuro.

 

Come è stato realizzato lo studio:

Per condurre lo studio sono state valutate centinaia di città in tutto il mondo, e sono state osservate da vicino quelle ritenute più “smart” nell’utilizzo della tecnologia per il loro sviluppo.

Considerando che il numero di abitanti influenza significativamente il tipo di sfide che le città si trovano ad affrontare, lo studio è stato suddiviso in tre categorie, stabilite sulla base della dimensione delle singole città: aree metropolitane con più di 3 milioni di abitanti, città con un numero di abitanti da 600.000 e 3 milioni, e infine quelle con un numero di abitanti da 50.000 e 600.000 persone. Per ciascuna categoria, i risultati svelano quali sono le 50 città più sostenibili e all’avanguardia.

 

L’attenzione dei ricercatori è stata rivolta in primo luogo all’individuazione di fattori che potessero cogliere il livello di sostenibilità e di progresso tecnologico di ogni città, e in seguito all’ottenimento dei punteggi di ogni area urbana considerata. A questo proposito, sono stati raccolti dati provenienti da fonti come la Banca Mondiale, The Economist, il Fondo Monetario Internazionale e The Lancet.

Per valutare il livello di innovazione di ogni area, i ricercatori hanno quindi considerato quattro settori principali. In primo luogo, è stata osservata la Vita digitale di ogni città, che si riferisce al livello di adozione della tecnologia da parte della popolazione, della pubblica amministrazione e del sistema sanitario. Sono anche stati esaminati il successo e la reputazione delle istituzioni educative tecnologiche in ogni area urbana.

Successivamente, i ricercatori si sono concentrati sull’Innovazione nell’ambito della mobilità, che è stata valutata prendendo in considerazione la presenza di soluzioni innovative per il parcheggio e il sistema di gestione del traffico, che includono l’efficienza del trasporto pubblico e l’utilizzo di mezzi di trasporto sostenibili.

In seguito, lo studio ha analizzato l’infrastruttura tecnologica del settore privato, ossia delle aziende. Per valutare questo aspetto, sono stati considerati i livelli di innovazione in varie aree del business, la possibilità di effettuare pagamenti elettronici e la qualità della connettività internet.

Infine, è stata esaminata la sostenibilità ambientale di ogni città, attraverso l’analisi del livello di utilizzo di energie rinnovabili, il numero di edifici green certificati, il sistema di gestione dei rifiuti e la risposta al cambiamento climatico con eventuale pianificazione di interventi in merito.

  • Dall’analisi dei dati di centinaia di aree urbane, risulta che, fra le città con più di 3 milioni di abitanti, Milano si posiziona al 37 posto della classifica delle 50 città più smart.
  • Londra, nel Regno Unito, si classifica al primo posto come la metropoli – tra le città con oltre 3 milioni di abitanti – più all’avanguardia e pronta ad affrontare le sfide del futuro. È seguita dalle statunitensi New York e San Francisco.
  • Fra le città con più di 3 milioni di abitanti, San Francisco è anche quella in cui l’adozione di nuove tecnologie è più diffusa tra la popolazione. New York e Seul (Corea del Sud), si posizionano al secondo e al terzo posto.
  • Copenhagen, nel Danimarca, si classifica al primo posto come la metropoli – tra le città con tra 600.000 e 3 milioni di abitanti – più all’avanguardia e pronta ad affrontare le sfide del futuro. È seguita da Stoccolma, Svezia, e Oslo, in Norvegia.
  • Lund, nel Svezia, si classifica al primo posto come la metropoli – tra le città con fra 50.000 e 600.000 abitanti – più all’avanguardia e pronta ad affrontare le sfide del futuro. È seguita da Stavanger, Norvegia, ed Espoo, Finlandia

 

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni