Inter Milan’s Lautaro Martinez scores goal of 3 to 2 during the Italian serie A soccer match between FC Inter and Empoli at Giuseppe Meazza stadium in Milan, 6 May 2022. ANSA / MATTEO BAZZI

Sorpasso Inter: i nerazzurri nell’anticipo della 36/a giornata hanno battuto l’Empoli 4-2 e si sono riportati in testa alla classifica: ora hanno 78 punti, uno un più del Milan che sarà impegnato domenica a Verona.

L’Inter scende in campo distratta e viene infilata due volta dai toscani: al 5′ segna l’ex Pinamonti e al 28′ raddoppia Asllani.

I nerazzurri attaccano a testa bassa e pareggiano i conti prima dell’intervallo con un’autorete di Romagnoli al 40′ (su cross di Dimarco) e con la rete di Lautaro al 45′.

Nella ripresa il sorpasso decisivo con Lautaro al 19′ e Sanchez al 49′. (ANSA).

Il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi ha parlato a DAZN dopo il match vinto in rimonta per 4-2 nel match di oggi a San Siro contro l’Empoli.

Cosa ha detto ai suoi al fischio finale?
“Ho fatto i complimenti alla squadra, abbiamo fatto una grandissima gara. Nei primi 20 minuti abbiamo avuto troppa foga contro un Empoli che gioca molto bene. Poi la squadra ha fatto una prova di carattere, non vuole mollare e adesso dobbiamo recuperare energie perché mercoledì abbiamo una partita molto importante”.

Che benzina dà una vittoria del genere?
“Penso una grande iniezione di fiducia per quello che ci aspetta. E’ dal 20 agosto che la squadra sta andando forte, andando avanti in tutte le competizioni e spendendo tanto. Questa vittoria contro un avversario molto organizzato dà grande fiducia”.

22 punti ottenuti da situazione di svantaggio: più soddisfatto o arrabbiato per l’approccio?
“Una squadra esperta come la nostra non deve prendere quei due gol, ma la sensazione è che volessimo subito segnare davanti a questo pubblico. Purtroppo non abbiamo tenuto le distanze e le abbiamo pagate a caro prezzo”.

Sa già cosa fare domenica sera?
“Dovremo cercare di riposarci, abbiamo 5 giorni prima di una finale e per noi è un obiettivo molto importante”.

E’ preoccupato in vista della finale di Coppa Italia per le energie spese oggi?
“E’ stata una partita intensa, l’Empoli ti fa correre molto. Dovremo essere bravi a recuperare energie.la differenza la faranno le motivazioni, ho avuto segnali da chi è entrato e sono molto soddisfatto”.

Cosa ha pensato sullo 0-2?
“Avevamo detto nei giorni passati di fare attenzione all’Empoli e potevamo difendere meglio, ma sapevo che la squadra la reazione l’avrebbe avuta. Abbiamo creato, preso pali ed è stato bravo Vicario. Faro vedere alla squadra i primi 25 minuti, perché l’Empoli è difficile da affrontare”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato


Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 – TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510


TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000