Ambrosetti, Milano genera 10% Pil Italia

1693
L'allestimento degli addobbi natalizi sull'albero in piazza Duomo a Milano, 3 dicembre 2018. ANSA / MATTEO BAZZI

Milano genera il 10% del Pil nazionale, ospita il 32% delle multinazionali ‘made in Italy’, conta 1.500 start up innovative. Emerge da un rapporto di The European House – Ambrosetti presentato dall’amministratore delegato Valerio De Molli in occasione dell’inaugurazione del nuovo spazio CarNext nel capoluogo lombardo.
Secondo il Global attractiveness index, la Lombardia attrae il 60% degli investimenti esteri e ospita i 2/3 dei ricercatori italiani. Secondo The European House – Ambrosetti le classifiche di competitività pubblicate dalle organizzazioni internazionali, che hanno peso nell’indirizzare gli investimenti delle aziende, sottostimano le potenzialità dell’Italia per l’uso di parametri distorti o per panel di intervistati non a diretta conoscenza dei settori produttivi. La società organizzatrice del Forum di Cernobbio indica l’Italia al 16esimo posto nella classifica mondiale di attrattività, contro “distorsioni che stridono con le reali capacità e determinano effetti negativi a cascata”.