Salvini a Sesto: meglio lo stadio della moschea, Sala a Milano perde tempo.

192
Leader of League party, Matteo Salvini, attends 'Together for the Italy of work', the demonstration against the government staged by Italy's three centre-right parties, the League, Brothers of Italy (FdI) and Forza Italia (FI) in Piazza del Popolo, Rome, Italy, 04 July 2020. ANSA/ ANGELO CARCONI

“C’è una parte politica a sinistra che vorrebbe a Sesto San Giovanni la più grande moschea d’Italia, io vorrei lo stadio”.

Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, dal palco dell’apertura della campagna elettorale di Roberto Di Stefano, sindaco del centrodestra di Sesto San Giovanni che si è ricandidato.

“Portiamo qua un po’ dì quattrini. Visto che c’è il sindaco di Milano che perde tempo – ha aggiunto -. La sinistra a Milano non lo vuole lo stadio e sarà a Sesto a ospitare il nuovo tempio del calcio e verrò qui a vedere il Milan”. (ANSA).