Stadio, Sala: percorso con club non interrotto, serve pazienza. Palasport? Serve aiuto privati.

291

“Sullo stadio continuo a pensare che si può fare. Purtroppo nel nostro Paese tutto è molto complicato: ci vuole pazienza però il percorso non è interrotto. Secondo me è avviato anche bene, ci vuole solo un po’ di pazienza. Credo che Marotta sia persona ragionevole, non ho mai avuto con lui nessun tipo di problema quindi continuiamo a lavorarci”. Lo ha detto il sindaco Giuseppe Sala, in merito al progetto di nuovo stadio di Inter e Milan, questa mattina a margine della partenza al Vigorelli della competizione ciclistica Milano Sanremo dove si è intrattenuto con l’amministratore delegato dell’Inter Giuseppe Marotta.

“Ogni tanto c’è questa suggestione, ma in questo momento così difficile le risorse son quelle che sono, però se ci fossero interessi dei privati lo spazio ci sarebbe. Aiutateci anche voi a fare un appello perché qualcuno possa vedere in ciò qualcosa di redditizio”. Lo ha detto il sindaco Giuseppe Sala, a margine della partenza al Vigorelli della corsa ciclistica Milano-Sanremo in merito alla possibilità che nell’area di San Siro, accanto allo stadio, possa essere edificato un palazzetto dello sport come già presente sino al 1985, anno in cui è stato danneggiato e smantellato a seguito della eccezionale nevicata che cadde su Milano. (MiaNews)