Il Teatrino. Dalle foreste friulane alla Triennale di Milano.

0
1209

Oggi, 12 novembre 2018, alla Triennale di Milano si è svolto l’incontro dal titolo Il Teatrino. Dalle foreste friulane alla Triennale di Milano per raccontare il progetto del Teatrino  di Matteo Ghidoni, Salottobuono, realizzato in legno delle foreste friulane dalle imprese della Filiera Legno FVG, F.lli Vidoni, F.lli De Infanti, DomusGaia, Legnolandia e Stolfo mobili: un padiglione di fronte alla Triennale dedicato alla conversazione e al confronto ideato per la Milano Arch Week 2018.

All’incontro sono intervenuti Stefano Zannier, Assessore alle risorse agroalimentari, forestali e ittiche della Regione Friuli Venezia Giulia, Stefano Boeri, Presidente della Triennale di Milano, Lorenza Baroncelli, curatore del settore Architettura, rigenerazione urbana, città, con delega al coordinamento artistico della Triennale di Milano, Matteo Ghidoni, Salottobuono , e Louis De Belle, fotografo.

Stefano Zannier, Assessore alle risorse agroalimentari, forestali e ittiche della Regione Friuli Venezia Giulia, ha dichiarato: “Mai come oggi risulta indispensabile creare percorsi virtuosi di interazione tra i soggetti afferenti la filiera del legno locale certificato al fine di creare le condizioni per un utilizzo consapevole ed innovativo di una risorsa rinnovabile ed ancora in grado di stupire”.

Sostiene Stefano Boeri, Presidente della Triennale di Milano: “Arrivata alla sua seconda edizione Milano Arch Week si è affermata come un importante momento di riflessione sul futuro delle città da un punto di vista progettuale e architettonico. Una riflessione che si riesce a portare avanti e concretizzare solo attraverso il confronto, lo scambio e il dialogo con le voci e le esperienze più interessanti del panorama internazionale. Ringrazio quindi Regione Friuli Venezia Giulia, Filiera Legno FVG e Innova FVG per aver favorito questi fondamentali momenti di dialogo sulla disciplina con la realizzazione del Teatrino di Matteo Ghidoni”.

Il Teatrino,  costruito con abete rosso, legno delle montagne friulane certificato Pefc, ha ospitato da luglio a settembre un programma di interviste a progettisti e architetti di fama internazionale condotto dalla piattaforma e-flux Architecture. Pensato come uno spazio immersivo, partecipativo e simbolico, il Teatrino  si compone di una base e di una struttura aerostatica di copertura e nella sua architettura fa esplicito riferimento ad alcuni modelli di teatri anatomici seicenteschi, strutture lignee temporanee ancora perfettamente conservate nelle Facoltà di Medicina di Padova o nell’Archiginnasio di Bologna.
La collaborazione con i professionisti della Filiera del legno FVG ha permesso di sviluppare e realizzare a regola d’arte la struttura in legno che ospita la cavea, cuore pulsante dell’installazione: un piccolo tempio pagano per celebrare il rito dell’intervista nella sua dimensione collettiva.
La scelta del legno delle foreste friulane è motivata dalle eccellenti caratteristiche fisico-meccaniche di questo materiale, dalla sostenibilità ambientale dell’intero processo di produzione e lavorazione, e non ultimo dalla grande competenza e professionalità delle aziende del legno di montagna e delle sue maestranze che in esso vi operano, che sono in grado di creare una speciale sinergia con il progettista durante tutte le fasi di sviluppo e realizzazione dell’idea.

“La Triennale di Milano ci ha fatto compiere un ulteriore passo e ci ha permesso di essere ambasciatori fuori dalla Regione Friuli Venezia Giulia del saper fare delle nostre maestranze e della conoscenza del materiale legno certificato Pefc. Ci auguriamo che questa occasione sia un simbolo per una ripartenza anche alla luce dei recenti avvenimenti nella nostra Regione”, ha affermato Marco Vidoni, Filiera Legno FVG e Presidente Assolegno.

Il progetto Filiera Legno FVG per Milano Arch Week è stato coorganizzato con la Regione Friuli Venezia Giulia e con il coordinamento di Innova FVG.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here