Senza fissa dimora aggredisce infermiere all’ospedale di Treviglio che lo aveva invitato ad indossare la mascherina.

0
276
In una foto simbolica un'infermiera del 118 si riposa seduta sul gradino esterno di un'ambulanza davanti all'ingresso del pronto soccorso del Policlinico Gemelli di Roma, 12 novembre 2020. ANSA / FABIO FRUSTACI
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Ha invitato un uomo a indossare la mascherina e quest’ultimo ha reagito prendendolo per il collo, malmenandolo e rompendogli un dito.

Un infermiere in servizio all’ospedale di Treviglio ha così rimediato 21 giorni di prognosi, oltre a 8 settimane per la riabilitazione del mignolo destro.

L’episodio sabato sera all’inizio del turno: lo racconta oggi L’Eco di Bergamo. A soccorrere l’infermiere, 53 anni, che lavora in Cardiologia, è stata la guardia privata in servizio al Pronto soccorso.

Il fatto nei pressi delle macchinette del caffè dove l’infermiere, prima del turno, si era portato a bere un caffè. L’aggressore è una persona senza fissa dimora e che “bazzica spesso in ospedale”.  (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here