pubblicità
Charme home agenzia immobiliare a Milano

Home Top news Senatrice a vita Elena Cattaneo derubata ed aggredita in metro. Ritornano le...

Senatrice a vita Elena Cattaneo derubata ed aggredita in metro. Ritornano le polemiche sulla sicurezza.

403
La senatrice a vita Elena Cattaneo è stata derubata questa mattina nella metropolitana in Stazione Centrale.
La senatrice stava attraversando il passaggio che collega la linea verde a quella gialla quando si è accorta di essere stata avvicinata da una donna tra i 40 e i 50 anni che voleva rubarle il portafogli dalla borsa.
Nel tentativo di opporsi Cattaneo è stata spinta a terra dalla borseggiatrice che è riuscita ad allontanarsi.
Sul posto è intervenuta la Polmetro, mentre la senatrice è stata trasportata al CTO (Centro Traumatologico Ortopedico) per una contusione alla gamba.
“Solidarietà e vicinanza alla senatrice a vita Elena Cattaneo, vittima di una rapina alla stazione Centrale di Milano, ennesima vittima della criminalità che sta degenerando a Milano con aggressioni, violenze sessuali, rapine e scippi. Auguriamo pronta guarigione alla senatrice” Lo dichiara Fabrizio Cecchetti, vice capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati e coordinatore della Lega Lombarda per Salvini Premier. “Siamo basiti dall’atteggiamento lassista del ministro Lamorgese, tra l’altro recente ex prefetto di Milano, che sta ignorando l’escalation di degrado e violenze che sta sconvolgendo la città, complice una giunta comunale che sull’ordine pubblico latita da sempre – prosegue Cecchetti -. Già che ci siamo, ministro Lamorgese, ci spiega perché un clandestino con foglio di espulsione si trovava ancora nel milanese, a Segrate, libero di compiere uno stupro in ascensore con violenza e crudeltà?”
“L’ondata d’insicurezza e il clima di violenza che da tempo stanno colpendo la città sembrano non fermarsi. Oggi è toccato alla senatrice a vita Elena Cattaneo essere derubata e ferita in metropolitana. Voglio, per prima cosa, esprimerle tutta la mia vicinanza per il fatto increscioso accadutole”, afferma l’assessore regionale alla sicurezza, immigrazione e polizia locale, Riccardo De Corato, in merito all’aggressione a scopo di rapina subita dalla senatrice a vita Cattaneo in metropolitana presso la fermata di Stazione Centrale. “Questa situazione d’insicurezza continua ogni giorno a mietere vittime. Oggi l’attenzione mediatica è più forte perché ad essere stato derubato è un personaggio noto, ma questo accade tutti i giorni ai danni di milanesi e turisti”, aggiunge.