Ricette rubate e contraffatte per avere farmaci dopanti, blitz dei Carabinieri del Nas.

0
745
Personal trainer e appassionati di body building trovati in possesso di sostanze dopanti. E' quanto hanno scoperto i carabinieri, controllando le auto in prossimità delle palestre della Capitale, che hanno arrestato quattro persone, ne hanno denunciate 44 e sequestrato circa 20 mila tra fiale e pasticche di anabolizzanti. Tra gli arrestati dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, che hanno cominciato le indagini dallo scorso novembre 2018, anche un ingegnere informatico appassionato di body building accusato, insieme agli altri tre, di detenzione ai fini di spaccio di sostanze anabolizzanti e steroidee vietate e sottoposti a sequestro circa 15mila euro di proventi illeciti. Denunciati anche 44 giovani, la maggior parte dei quali personal trainer, per detenzione illecita di anabolizzanti, ricettazione e utilizzo di farmaci per alterare le prestazioni agonistiche degli atleti poiché sorpresi in possesso di ormoni e sostanze dopanti - anche di uso veterinario e in parte non reperibili sul mercato libero - che assumevano e/o cedevano illecitamente a terzi, senza alcuna prescrizione medica e con gravi rischi per la salute per migliorare le performance sportive. Roma, 16 luglio 2019. ANSA/ CARABINIERI +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Ricette rosse rubate e poi falsificate con dati di ignari cittadini per ottenere da farmacie medicinali dopanti per maniaci del body building.

E’ quanto scoperto dai Nas di Milano nell’operazione ‘Grecale’ che, nelle province di Milano, Genova e Lecco, hanno dato esecuzione a un’ordinanza del gip di Milano nei confronti di 9 persone ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla truffa ai danni del Servizio Sanitario Nazionale, falsificazione di ricette mediche e ricettazione di specialità medicinali ad effetto anabolizzante”.

Le indagini, iniziate alla fine del 2018 in seguito alle segnalazioni di svariate farmacie di Milano e Monza, hanno permesso di individuare un’organizzazione dedita al commercio di medicine a base di Somatropina, noto anche come ormone della crescita “il cui uso improprio – spiegano i Nas – è molto diffuso nelle palestre della Lombardia tra gli atleti amatoriali per incrementare rapidamente la massa muscolare”. (ANSA)

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here