Genitori ed insegnanti a scuola a Binasco.

0
865
Un’aula dello storico Istituto Primario, “Maria Bambina, a Binasco ospiterà, da domani sera alle 20.30, per una volta al mese, fino al 15 Maggio, delle lezioni di un’ora e mezza davvero speciali. A sedersi tra i banchi, infatti, non ci saranno degli alunni, ma genitori e docenti ai quali verranno proposti spunti di riflessione e forniti strumenti per comprendere maggiormente le necessità e le criticità vissute dai giovani.
“Si tratta – spiega il professor Salvatore Toti Licata dell’Università Milano Bicocca che cura il corso – del primo percorso formativo e di dialogo in Italia che tenta di promuovere spazi di incontro tra il mondo delle famiglie e quello dei docenti. Due realtà che, per il bene dei giovani in fase di crescita, hanno sempre più bisogno, ognuno nel proprio ambito, di relazionarsi, di comunicare e riflettere su temi di interesse reciproco e su criteri educativi più condivisi”.
Il ciclo di 9 incontri serali si pone, dunque, come progetto formativo in cui famiglie e insegnanti si pongano in modo simmetrico e congiunto, piuttosto che in maniera individuale e separata, rispetto all’educazione dei propri figli-studenti.
“I principi di base del progetto – continua Licata in qualità di responsabile scientifico, sottolineando l’aspetto del Cum Moenia, vale a dire l’arte del comunicare in un luogo dove la relazione è significativa – seguono una mission ben precisa. Innanzitutto ci si pone l’obiettivo di migliorare la qualità della vita e della relazione in ambito personale fornendo strumenti, tecniche e metodi di crescita individuale nei processi di relazione. In secondo luogo, canalizzando le preoccupazioni dei genitori, si favorirà lo scambio di idee ed iniziative tra scuola e famiglia, nell’ottica di rendere sistematica la formazione permanente di tutta la comunità sociale dell’hinterland a sud di Milano”.
Tra i temi trattati: i figli e l’autonomia, il conflitto come risorsa nella loro educazione; la genitorialità, le insidie del web e gli effetti sempre più invasivi della dimensione virtuale nell’educazione, relazione e negli stili di vita dei giovani.
“La Scuola Genitori-Insegnanti, nata in collaborazione con il Maria Bambina e patrocinata dal Comune di Binasco – conclude Licata – non vuol istruire sic et simpliciter, ma fornire opportunità di confronto, finalizzate a conoscere meglio i processi di sviluppo dei bambini e degli adolescenti per capire quali strumenti educativi adottare”.
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here