Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Il cambio delle gomme ad ogni stagione, non deve essere effettuato solo per risultare in regola con il codice stradale, ma anche e soprattutto per ottimizzare le prestazioni dell’automobile e per dare più sicurezza e stabilità al veicolo. In questo articolo oltre a capire nel dettaglio quali sono gli obblighi di legge e di sicurezza che il codice stradale impone a ciascun automobilista, indicheremo il periodo in cui effettuare il cambio e quali sono le differenze tra le varie tipologie di pneumatici.
Inoltre, è importante ricordare che se non si rispettano le leggi, si può andare anche incontro a sanzioni molto salate.

Normativa del cambio pneumatici

Anche quest’anno, come ogni anno, è importante preparare la propria auto al cambio delle gomme per poter avere una maggiore aderenza al manto stradale, ma soprattutto per poter rispettare alla perfezione quelle che sono le normative contenute del codice della strada.
Per mettersi in regola, tutti gli automobilisti devono necessariamente adempiere agli obblighi della legge e le soluzioni sono essenzialmente due: o si montano sulla propria auto pneumatici stagionali o si opta per le gomme 4 stagioni. La regolamentazione sull’uso dei differenti pneumatici fa riferimento a tutti i mezzi che circolano su strada siano essi, auto , moto o mezzi pesanti. L’utilizzo delle gomme giuste nella giusta stagione consente di ridurre le emissioni inquinanti, di azzerare definitivamente le vibrazioni o i suoni che solitamente sono causati dal manto stradale e sopratutto di ottimizzare i costi di carburante e manutenzione. I modelli omologati sono tanti e bisogna verificare quale sia quello giusto in base a ciò che è riportato sul libretto di circolazione del proprio mezzo.

Obblighi di legge e sicurezza

Secondo la nuova normativa, come abbiamo accennato in precedenza, nel periodo che parte dal 15 ottobre bisogna circolare con le gomme invernali sulla propria auto e bisogna tenere a bordo delle catene da neve. Sebbene la normativa indichi che, in caso di strada innevata, è obbligatorio utilizzare le catene da neve per viaggiare in sicurezza, è consigliabile, oltre che essere concesso dalla legge, sostituire le gomme con quelle da neve che sono sicuramente molto più stabili delle catene. Non bisogna dimenticare un dettaglio importante: l’omologazione. Infatti secondo il codice della strada tutti gli accessori devono essere approvati ai sensi dell’articolo 75, chiunque non rispetti la legge deve pagare una somma che va dai 155 euro ai 624 euro. Gli pneumatici omologati sono elencati nel libretto con chiara insicazione delle dimensioni e degli indici di carico e velocità.

Quando montare gli pneumatici estivi

Ovviamente ci sono delle date da rispettare anche per il cambio delle ruote estive, generalmente esse vanno montate da un periodo che parte dal 15 aprile fino al 15 maggio di ogni anno. Secondo la normativa vige l’obbligo di montare le gomme estive, ma ci sono comunque delle eccezioni che saranno spiegate nei paragrafi seguenti. Chiaramente se non si rispettano le leggi è molto probabile essere sanzionati, infatti, secondo il codice della strada, se si circola nei centri abitati con le gomme inverali nel periodo estivo, la multa può andare da 41 euro fino ad arrivare a 168 euro. Se invece si circola al di fuori si parte da 84 euro fino ad arrivare ad una cifra di 355 euro. Bisogna sapere queste informazioni poiché la multa non può essere in alcun modo contestata, anzi nella maggior parte dei casi si può anche ricorrere al fermo del veicolo.

Quando montare degli pneumatici invernali

Gli pneumatici invernali sono indispensabili a prescindere dalla località in cui si vive. Devono essere montati dal 15 ottobre al 14 novembre, quindi tutti gli automobilisti hanno a disposizione un mese per poter attrezzarsi al meglio. L’obbligo di montare le gomme invernali è scattato per la prima volta il 15 novembre del 2020 ed è in vigore fino al 15 aprile del 2021. Generalmente ogni guidatore tra un cambio ed un altro, che sia estivo o invernale, ha sempre 30 giorni di tempo in cui anche se viene fermato dalle autorità non rischia alcuna sanzione.
Le gomme che devono essere montate sono quelle che seguono la dicitura M+S che sta per Mud e Snow, ovvero fango e neve. Anche in questo caso le sanzioni sono uguali a quelle esposte nel paragrafo precedente. Montare degli pneumatici invernali migliora senza dubbio le prestazioni dell’automobile, si evitano gli slittamenti delle ruote che possono essere pericolosi e anche fastidiosi, ma soprattutto si ha un controllo della macchina molto più saldo.

Chi è esente dal cambio di gomme?

Ma la domanda che molte persone si pongono è: tutti hanno il dovere di effettuare il cambio degli pneumatici? In questo ci aiutano gli esperti di Ingrosso Gomme .
La risposta è no, questo perché ci sono delle eccezioni. In primo luogo si può dire che l’obbligo di cambiare le gomme ad ogni stagione non è assolutamente valido per chi ha montato sulla propria automobile degli pneumatici validi per 4 stagioni. In secondo luogo sono esenti gli automobilisti le cui macchine hanno delle gomme con un indice di velocità uguale o superiore a quello indicato sulla carta di circolazione, in questo caso gli pneumatici possono essere utilizzati per tutto l’anno. Prima di prendere decisioni affrettate, è necessario valutare quali gomme si possiedono. Infatti può essere riconosciuto l’indice di velocità attraverso le scritte sul fianco degli pneumatici, che corrisponde alla velocità che una gomma può raggiungere, solitamente è di 160 o 190 Km/h.
Quindi, l’obbligo è valido e inoltre per quanto riguarda il cambio delle gomme estive deve essere assolutamente rispettato perché le sanzioni amministrative hanno un valore molto elevato e infatti partono da un minimo di 400 euro fino a superare i 1000 euro, con annesso ritiro del libretto di circolazione.

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni