Accoltellatore di Roma Termini, convalidato fermo.

135
La Caserma Montebello, sede del Nucleo Radiomobile Carabinieri di Milano, dove attualmente si trova il clochard polacco di 25 anni che ha accoltellato una ragazza a Roma Termini il 31 dicembre scorso, 03 gennaio 2023. L'uomo è stato riconosciuto e bloccato da un vice brigadiere dei Carabinieri, libero dal servizio, nella Stazione Centrale del capoluogo meneghino. ANSA / MATTEO CORNER

Il gip di Milano Natalia Imarisio ha convalidato il fermo e disposto la misura del carcere per Aleksander Mateusz Chomiak, il 24enne polacco accusato di aver accoltellato la sera del 31 dicembre, alla stazione Termini di Roma, una turista israeliana.

Il gip ha ravvisato una inclinazione “alla violenza” e una “inquietante spregiudicatezza, non solo nella scelta della vittima – una giovane donna sola – ma anche nella commissione del fatto in un luogo pubblico e certamente presidiato da sistemi di videosorveglianza, oltre che da controlli diretti delle forze dell’ordine”.

E’ quanto si legge nell’ordinanza con cui il gip ha convalidato il fermo del senzatetto di 24 anni.

Secondo il gip, il “compendio indiziario” a carico di Aleksander Mateusz Chomiak è “possente e univoco”. Anche se lui ha provato a negare di essere l’autore dell’aggressione con risposte “perfettamente lucide”, ma “generiche, contradditorie” e inverosimili. (ANSA).