Non basta un super Tonali al Brescia, Thiago Motta centra la prima vittoria all’esordio sulla panchina del Genoa.

0
84
Genoa's Goran Pandev (C) scores the goal during the Italian Serie A soccer match Genoa CFC vs Brescia Calcio at the Luigi Ferraris stadium in Genoa, Italy, 26 October 2019. ANSA/SIMONE ARVEDA

Genoa batte Brescia 3-1 (0-1) nel terzo dei tre anticipi della nona giornata del campionato di Serie A. Ospiti avanti nel primo tempo con una perla di Tonali (34′). Nella ripresa arriva la rimonta rossoblu firmata da Agudelo (66′), Kouamé (75′) e Pandev (79′).

La prima di Thiago Motta da allenatore di una ‘prima squadra’ è a due facce. La partenza è choc, con un Brescia che annulla il Genova nei primi 45 minuti e passa in vantaggio con Tonali che con una punizione velenosa da zona decentrata batte Radu. Nell’intervallo il tecnico debuttante capisce che deve cambiare qualcosa e con tre mosse ribalta il risultato.

Inserisce Agudelo per Radovanovic (che era stato schierato nell’insolita posizione di centrale difensivo) e lo manda sulle tracce di Tonali spegnendo il gioiellino bresciano, poco dopo mette Pandev per Lerager e trova qualità, a seguire toglie Gumus (buona la sua prova) e da’ spazio a Kouamè.

Al 20 della ripresa il Genoa è un’altra squadra: le tre mosse risultano vincenti. Dai cambi arrivano i tre gol che schiacciano il Brescia a cui bisogna aggiunge una traversa di Kouamè e un palo di Schone. (ANSA)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here