Milan in lutto, morto a 73 anni Pierino Prati.

1288

Pierino Prati, a lungo centravanti del Milan, poi della Roma e anche della nazionale italiana di calcio è morto oggi. Lo apprende l’ANSA da fonti del Milan.

Prati aveva 73 anni.Nato a Cinisello Balsamo nel 1946, con la maglia della nazionale ha vinto gli Europei del 1968 ed è stato finalista ai Mondiali di Messico 1970, di cui ieri è ricorso del cinquantenario della finale Brasile-Italia. Cresciuto nelle giovanili del Milan, in rossonero ha vinto uno scudetto, 2 coppa Italia, 2 Coppa delle Coppe, 1 Coppa dei Campioni, 1 Coppa Intercontinentale. Con la Roma ha disputato 110 partite siglando 41 gol.

“La Lega Serie A porge alla famiglia le più sentite condoglianze per la scomparsa del grande Pierino, bomber di razza e capocannoniere al suo primo anno da titolare in A”. E’ il messaggio con cui la Lega A piange la morte di Pierino Prati, scomparso oggi a 73 anni dopo una lunga malattia. “Dopo due soli giorni dalla morte di Mario Corso – recita la nota – il calcio piange la scomparsa di un altro grande campione, Piero Prati, capace di realizzare una tripletta in finale di Coppa Campioni quando il Milan superò l’Ajax nel 1969. In rossonero ha scritto le pagine migliori della propria carriera (1 Coppa dei Campioni, 1 Coppa Intercontinentale, 2 Coppe delle Coppe, 1 Scudetto e 2 Coppe Italia), giocando poi in A anche con le maglie di Roma (28 gol) e Fiorentina”. (ANSA).