Quattro anni dopo l’acquisizione del Milan, Elliott sarebbe vicino alla cessione del club al fondo del Bahrain Investcorp.

La trattativa in esclusiva sarebbe in fase avanzata e per una valutazione che si aggirerebbe intorno al miliardo di euro.

Una notizia clamorosa, a sei giornate dalla fine del campionato e con il Milan in piena lotta per lo scudetto.

Project Redblack, la società lussemburghese fondata da Elliott per investire nel Milan, nel luglio del 2018 ha preso il controllo del Milan da Yonghong Li per circa 300 milioni di euro. In questi anni di gestione, Elliott ha versato nelle casse rossonere circa 700 milioni di euro. Se la valutazione di Ac Milan, 1 miliardo di euro, fosse confermata, è facile comprendere perché Elliott sarebbe disposto a cedere il club rossonero ancora prima della realizzazione del nuovo stadio San Siro, progetto molto caro all’attuale proprietà.

Potrebbe bastare poco meno di un mese per decidere il destino del Milan, di cui Investcorp sta trattando l’acquisizione dagli americani di Elliott. Sarebbe questa, infatti, la durata dell’esclusiva concessa al fondo mediorientale da Elliott, secondo quanto si apprende in ambienti finanziari. Confermato in un miliardo di euro, incluso il debito, il valore attorno a cui le parti stanno cercando un accordo per il club rossonero.

L’investimento frutterebbe circa 300 milioni di euro in quattro anni al fondo statunitente. Investcorp è un colosso degli investimenti a livello mondiale, tra gli azionisti c’è anche il fondo sovrano di Abu Dhabi Mubadala Investment Co. Fondato nel 1982 ha sedi a New York, Londra, Singapore, Doha, Mumbai, solo per citarne alcune. E’ una realtà globale di investimenti alternativi, 42 miliardi di dollari di asset con linee di business tra cui private equity, immobili, investimenti a ritorno assoluto, infrastrutture, gestione del credito e capitale strategico. In Europa dal 2017 ha già investito 1.1 miliardi di euro. Investcorp ha guardato con interesse in Italia, istituendo rapporti con Gucci e Riva, e acquistando immobili importanti sia a Milano che a Roma. E’ proprietario a Milano della sede di Kering, la multinazionale proprietaria di Gucci, Yves Saint Laurent e Bottega Veneta, mentre nella capitale ha recentemente acquisito per 128 milioni il palazzo dell’International Fund fot Agricultural Development, delle Nazioni Unite. Una delle strategie di investimento di Investcorp si concentra sul Real Estate. La costruzione del nuovo San Siro, rappresenterebbe quindi un’opportunità allettante per il fondo del Bahrain. Elliott al momento non commenta le indiscrezioni sulla trattativa con Investcorp. In passato però aveva smentito voci prive di fondamento. Il Milan, questa sera impegnato nel delicato match contro il Genoa, “preferisce concentrarsi sulle partite e non inseguire le voci”. C’è uno scudetto da vincere con un futuro tutto da scrivere. (ANSA)