Meningite, annullata messa in ospedale di Sarnico. Dimesso un 16enne

0
421
Le vaccinazioni nelle scuole superiori Serafino Riva a Sarnico (Bergamo), 10 gennaio 2020. ANSA/ TIZIANO MANZONI
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Dopo 15 anni, è stata annullata la messa all’ospedale Faccanoni di Sarnico (Bergamo) in occasione del Santo Patrono, per evitare, visti i casi di sepsi da meningococco registrati nella zona del Basso Sebino, di far accedere persone provenienti dall’esterno della struttura sanitaria e metterli in contatto con i degenti. Inoltre, viste le circostanze della situazione sanitaria, è stato sospeso il bacio della reliquia del Santo in occasione delle messe solenni delle 10,30 e delle 16, celebrate oggi dal vescovo emerito di Fidenza, monsignor Carlo Mazza, e da quello emerito di Brescia, monsignor Bruno Foresti.

È stato dimesso ed è tornato a casa lo studente di 16 anni, di Castelli Calepio (Bergamo), che lo scorso 4 gennaio era stato ricoverato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo per una sepsi causata dal meningococco di tipo B, diverso dal C che ha invece causato gli altri 5 casi, due dei quali mortali. Dopo aver accusato febbre alta e difficoltà respiratorie, il sedicenne era stato ricoverato nel reparto di Terapia intensiva del nosocomio bergamasco e tenuto sotto stretta osservazione, fino a quando – settimana scorsa – il personale sanitario ne aveva disposto il trasferimento in reparto, visto il netto miglioramento delle sue condizioni di salute. Ora le dimissioni. (ANSA)

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here