13 ottobre la Giornata del tumore al seno metastatico. Europa Donna Italia si prepara alla maratona social.

0
209

Il 13 ottobre non sarà più una data qualsiasi nel calendario, specie per le quasi 40.000 italiane affette da tumore al seno metastatico, per i loro familiari, i medici e le altre figure professionali coinvolte nell’assistenza sanitaria.

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro della Salute Roberto Speranza, ha accolto, infatti, la sollecitazione di cui si sono fatte portavoce le associazioni di categoria e le associazioni non-profit, tra cui Europa Donna Italia, impegnate in campagne di sensibilizzazione per la prevenzione e protezione della salute, affinché anche in Italia il 13 ottobre di ogni anno sia la Giornata Nazionale di Sensibilizzazione sul Tumore al Seno Metastatico.

La vicinanza e la solidarietà delle Istituzioni su una tematica tanto delicata saranno confermate e illustrate domani mattina nel corso della conferenza stampa indetta a partire dalle ore 10.00 presso la sala stampa della Camera dei deputati, in via della Missione 4, cui sono invitate le massime cariche della Camera, del Senato e del Ministero della Salute, insieme a una delegazione delle associazioni di advocacy Europa Donna Italia e Noi ci siamo.

La Camera dei Deputati, inoltre, ha deciso di illuminare di viola Palazzo Montecitorio nella serata di domani dalle ore 20.00 quale segno tangibile di rispetto nei confronti delle donne con tumore al seno metastatico.

Il parere positivo delle istituzioni sulla Giornata conferisce una luce e un sapore diversi agli eventi in programma domani al culmine della campagna social “Io firmo x il 13” organizzata da Europa Donna Italia.

È confermata la maratona online condotta dalla giornalista Cinzia Sasso, che si svolgerà a partire dalle 11,00 sulla pagina Facebook[1] di Europa Donna Italia. Una diretta virtuale di oltre 6 ore – articolata in sette sessioni corrispondenti ai sette punti del Manifesto[2] che il Movimento sostiene e continuerà a promuovere presso le Istituzioni – nella quale si alterneranno interventi, testimonianze e approfondimenti scientifici sul tumore al seno metastatico, ma anche contributi artistici e sketch comici, curati ad esempio da Maria Luisa Bigai, Lella Costa, Alessandra Faiella, Emanuela Fanelli, Sabrina Impacciatore, Ferzan Otzpetek, Rita Pelusio e Marina Senesi, perché la malattia non impone l’avvilimento e le pazienti sono donne che desiderano vivere appieno la loro vita.

Alle 11:45, inoltre, è previsto un collegamento Live con Palazzo Giustiniani a Roma, dove una delegazione di Europa Donna Italia incontrerà la Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati per consegnarle le quasi 10.000 cartoline sottoscritte nel corso del social challenge “IofirmoXil13” da pazienti, familiari, medici e celebrità vicine alla causa del tumore al seno metastatico, tra cui Stefano Bellani, Billy Bolla, Gaetano Gennai, Emanuela Grimalda, Violante Guidotti Bentivoglio e molti altri.

Meritano un ringraziamento anticipato e ad personam i numerosi medici, pazienti, professionisti e istituzioni che hanno dato la loro disponibilità a partecipare alla maratona online: Carmela Amato, Maria Anedda, Patrizia Bagnolini, Antonella Bottazzi, Loredana Caputo, Pierfranco Conte, Paola Cornero, Giuseppe Curigliano, Michelino De Laurentiis, Damiana De Luca, Lucia Del Mastro, Antonella Di Lorenzo, Anna Donegà, Nini Ferrari, Paola Gabanelli, Nicoletta Gandolfo, Silvana Gandolfo, Margarita Gjeloshi, Marina La Norcia, Annamaria Liguori, Alessandra Locascio,  Lorenzo Menghini, Tiziana Moriconi, Paola Mosconi, Pinuccia Musumeci, Gabriella Orlando, Valentina Panico, Loredana Pau, Paola Pignocchi, Grazia Pignolo, Patrizia Popoli, Roberta Romani, Irene Romeo, Sonia Santicchia, Anna Saverese, Alberto Stanzione, Emanuela Tavella, Corrado Tinterri, Rossella Tramontano, Sonia Viale, Claudio Zamagni, Lorenza Zanoni, Cristiana Zavatta e tutte le associazioni della rete di Europa Donna Italia.

Sarà un 13 ottobre impegnativo, ma anche una giornata memorabile sotto molti punti di vista. È estremamente importante che le Istituzioni siano al nostro fianco nell’impegno ad abbattere quel muro di silenzi che ancora isola chi si ammala di cancro e di tumore al seno metastatico in particolare” – commenta Rosanna D’Antona, Presidente di Europa Donna Italia. “Desidero anche ringraziare, per la loro adesione alla campagna social, le società scientifiche ANISC, nella persona del presidente Mario Taffurelli, AIOM e il suo presidente Giordano Beretta, Icro Meattini, Coordinatore del Gruppo di studio AIRO sul tumore della mammella,  Stefano Pacifici, presidente AITERS, la SIAPEC, nella persona della presidente Anna Sapino, il gruppo della senologia della SIRM, nella persona Stefania Montemezzi, Corrado Tinterri, coordinatore del Comitato tecnico Scientifico di Europa Donna.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here