L’Atalanta, che sarebbe dovuta partire ieri per Roma, era stata fermata per un’importante numero di positivi al Covid in squadra. Il nuovo ciclo di tamponi effettuato questa mattina, però, non ha evidenziato nessun nuovo positivo. La squadra sosterrà un ultimo allenamento a Zingonia e poi dovrebbe partire per raggiungere la Capitale, a meno di nuovi sviluppi dell’ultima ora.

Come riportato da Sky, i positivi al Covid nella Dea, dovrebbero essere solo 7. L’ultimo giro di tamponi ha scongiurato l’ipotesi di nuovi contagi, e se la situazione dovesse confermarsi tale ci sono tutte le condizioni per giocare Lazio-Atalanta. Diverse le defezioni per gli orobici, ma il nuovo regolamento è chiaro, il match di questa sera, se non ci saranno nuovi casi, si giocherà.

Inter-Venezia si giocherà. La notizia arriva direttamente da Milano, luogo in cui i lagunari nella mattinata hanno effettuato un ultimo giro di tamponi per accertare, in caso, nuove positività. Tutti i convocati hanno riportato un esito del tampone negativo e dunque il match contro i nerazzurri si giocherà.

Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, in mattinata i test rapidi del Venezia non hanno rilevato nessuna positività al Covid 19 fra i convocati per il match. Così, per come recita il nuovo protocollo della Lega di Serie A, la partita può regolarmente svolgersi. I lagunari saranno, dunque, regolarmente in campo alle 18.00 di oggi contro l’Inter di Simone Inzaghi.