Calcio la Serie A riparte il 20 giugno, ma prima si completerà la Coppa Italia. Il 26 riparte la B.

0
144
Paolo Dal Pino neo presidente della Lega di Serie A di calcio in conferenza stampa in via Rosellini a Milano, 20 gennaio 2020.ANSA/Mourad Balti Touati

“La serie A riparte il 20 giugno, il mio auspicio e’ che nella settimana precedente si possa giocare la Coppa Italia“: lo ha annunciato il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, al termine dell’incontro con le componenti della Fededercalcio.

Al momento il Cts esclude che si possa allentare la quarantena“: lo ha detto il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, annunciando la ripartenza della serie A il 20 giugno. Nell’incontro con la Figc e le sue componenti, ha spiegato Spadafora, si e’ parlato anche della possibilita’ di positivita’ sul percorso della ripresa. “La Figc e’ ben consapevole e mi ha assicurado di avere un piano B e anche un piano C“.

“Quanto a eventuali positivita’, il Cts ha confermato oggi la necessità imprescindibile della quarantena fiduciaria nel caso in cui un calciatore dovesse risultare positivo, cosa che chiaramente non ci auguriamo”.

Prima che riprenda la serie A verranno disputate le 3 partite rimanenti di Coppa Italia, il 13 e 14 giugno le 2 semifinali di ritorno (Napoli-Inter e Juventus-Milan) mentre il 17 giugno verrà disputata la finale.

Il 26 giugno sarà la volta del campionato di Serie B.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here