Atalanta, che impresa! 3-0 in casa dello Shaktar e qualificazione agli ottavi di Champions.

0
103
epa08063369 Timothy Castagne (C) of Atalanta scores during the UEFA Champions League group C soccer match between FC Shakhtar Donetsk and Atalanta BC in Kharkiv, Ukraine, 11 December 2019. EPA/SERGEY DOLZHENKO

Impresa dell’Atalanta che si qualifica per gli ottavi di finale di Champions League.
Nell’ultima partita della fase a gironi, in casa dello Shakhtar Donetsk, i bergamaschi hanno vinto 3-0 e hanno chiuso al secondo posto nel gruppo C, alle spalle del Manchester City che ha battuto la Dinamo Zagabria 4-1.

L’Atalanta va in vantaggio al 21′ della ripresa con Castagne (il gol viene convalidato dalla Var che ha verificato la posizione di Gomez). Al 35′ arriva il 2-0 per i bergamaschi: punizione dalla destra di Malinkovsky e sul primo palo Pasalic insacca. In pieno recupero arriva anche il terzo gol: Errore difensivo di Stepanenko di testa che passa la palla a Gosens che segna il gol del definitivo 3-0 per i bergamaschi.

“E’ una vittoria per Bergamo, per tutte le componenti del mondo Atalanta, dai tifosi alla dirigenza passando per i giocatori e lo staff. Il legame forte ci ha dato la spinta per riuscirci”. Gian Piero Gasperini esulta da Kharkiv dopo il tris della sua Dea allo Shakhtar che vale gli ottavi di finale di Champions League: “Fino al terzo gol non ero tranquillo: siamo contenti per noi e anche per il calcio italiano. Il nostro modo di giocare fa acquisire credibilità a tutto il movimento nazionale – rimarca il tecnico nerazzurro -. Ce la siamo meritata perché siamo cresciuti nel corso di una competizione difficile e di alto livello: abbiamo cominciato a crederci dal pari col Manchester City quando Dinamo e Shakhtar hanno fatto 3 a 3”.

In centro a Bergamo subito dopo il triplice fischio sono cominciati i caroselli di auto.

 

(ANSA).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here