Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

Arriva in città un nuovo concetto di mercato solidale, contadino, biologico: «Solidando. Il mercato agricolo a filiera coLta» . A partire dal 3 ottobre,  ogni prima domenica del mese la Zona 1 di Milano si arricchirà di  tante leccornie vendute direttamente dai produttori e alla fine di ogni giornata parte della merce verrà posizionata sugli scaffali di Solidando il supermercato solidale che distribuisce ai più bisognosi cibo fresco e di qualità. In via Santa Croce 15 si alterneranno oltre 40 produttori agricoli con i loro prodotti in vendita, il tutto accompagnato da degustazioni, street food, talk di approfondimento, laboratori per i più piccoli e musica.

L’iniziativa è partita dall’incontro di diverse realtà lombarde ciascuna impegnata da anni a vario titolo in ambito alimentare. C’è l’Associazione iBVA, ente storico del terzo settore milanese, gestore di Solidando; il dispositivo di aiuto alimentare Food Policy Milano; la rete di Mercato Contadino a Milano; il gruppo di acquisto solidale Filo di Paglia; l’associazione Pesce d’Aprile; il Consorzio Agrituristico Mantovano.

L’idea è stata quella di creare un evento che funzionasse come un ecosistema: promuovere un’agricoltura rispettosa dell’ambiente, sostenere le piccole aziende agricole, incentivare il consumo di cibo sano e di qualità, contribuire al sistema di sostegno alimentare per le famiglie in stato di necessità, contrastando lo spreco; diffondere la cultura di un’alimentazione consapevole. Per poi ritornare all’inizio, ossia sperimentare un sistema di consumo sostenibile per l’ambiente.

Coltura e Cultura andranno a braccetto per questo si parla di «filiera coLta»  e il perchè lo spiega il direttore di IBVA Matteo Ripamonti. «Ci è sembrata un’espressione perfetta perché i produttori presenti saranno lì oltre che per vendere i  propri prodotti, anche per raccontarli ai visitatori. Da dove provengono, quale lavoro c’è dietro, a quale tradizione si rifanno. E poi perché ogni giornata di mercato avrà un tema, sempre in qualche modo legato al cibo, che verrà declinato e approfondito in maniera diversificata durante l’evento».

Il Mercato agricolo a filiera CoLta apre i battenti il 3 ottobre alle 09:00, con il tema  «Cibo e Solidarietà». Le bancarelle saranno colme di ortaggi, frutta, formaggi di capra delle valli lombarde e carni tutto da allevamenti e agricolture biologici. Ma non solo, si troveranno anche pane e pasta con farine biologiche, vini bio, aglio e cipolle delle colline marchigiane, salumi e tanto altro! Un mercato sociale a 360°, a partire dalla produzione per arrivare allo scopo finale: supportare i meno abbienti dando loro la possibilità di mettere in tavola dei prodotti 100% genuini, infatti parte di ciò che si trova in vendita a fine giornata resterà a Solidando e il lunedì  verrà messo a disposizione sugli scaffali per le famiglie in emergenza alimentare.

La prima giornata di Mercato sarà scandita da diversi appuntamenti: alle ore 11:00 è previsto un piccolo momento d’inaugurazione con il rituale taglio del nastro, alla presenza dei promotori dell’iniziativa. Alle 12:00 uno dei momenti clou della giornata: «I dialoghi della birra». Degustazione di birre agricole e artigianali in abbinamento ad assaggi di salumi e formaggi a cura di Altreconomia. Posti limitati, prenotazione obbligatoria a questo link

https://www.eventbrite.com/e/biglietti-i-dialoghi-della-birra-talk-e-degustazione-170444457962 o scrivendo a segreteria@ibva.it.

All’ora di pranzo ci si sposterà nell’angolo street food con l’asado di Cooperativa Canedo, l’hamburger etico dell’oltrepo e il supplì alla vogherese di Ca’ del Saggia, e la grande varietà di ingredienti e farine de Il Pirata della Piada.

Il pomeriggio, alle 15:00, gli appuntamenti proseguono con il talk «Il cibo che fa bene alla città», in cui intervengono Food Policy MilanoSolidando, Emergency, EStà – Economia e Sostenibilità.  Sempre alle 15:00 è previsto il workshop per bambini «Come fare la spremuta di mele» a cura di Marco Facchini coadiuvato dai volontari di GreenPeace. A fare da colonna sonora alla giornata, infine, la musica degli artisti di strada che si alterneranno dalle 10:30 alle 16:00.

Insomma è tutto pronto per un mercato che vuole essere più di un mercato, piuttosto una vera esperienza, un luogo di cultura/coltura ed incontri. Un raggio di sole in più per le domeniche milanesi.

Info, approfondimenti sul programma, iscrizioni alla degustazione su www.ibva.it. Per tutto il resto, appuntamento a domenica 3 ottobre per la prima del mercato di Solidando, l’unico a filiera coLta. Contadino e biologico, culinario e culturale, genuino e sociale. Solidale per natura.

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni