Un’ambulanza transita all’ingresso del Pio Albergo Trivulzio - Perquisizione della Guardia di Finanza al Pio Albergo Trivulzio a causa dei decessi avvenuti in seguito all’epidemia coronavirus Covid-19 all’interno della struttura, Milano 14 Aprile 2020Ansa/Matteo Corner
Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Si stanno concentrando anche sugli “ingressi” cosiddetti “pringe”, ossia di pronto intervento geriatrico per pazienti di ospedali trasferiti temporaneamente in degenza al Pio Albergo Trivulzio, le verifiche di investigatori e inquirenti sulle centinaia di cartelle cliniche raccolte per un periodo che va da gennaio in avanti, nella maxi indagine con al centro la storica ‘Baggina’, ma anche altre Rsa milanesi in cui, forse anche per una ‘commistione’ tra pazienti e anziani, si è diffuso il contagio Covid.

Da una prima analisi delle cartelle sarebbero emerse “criticità”, con molti pazienti ricoverati con polmoniti, sintomi da insufficienza respiratoria e cardiopatie, anche prima dei trasferimenti dagli ospedali post-epidemia (tra l’8 e il 13 marzo).

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni