Trivulzio, indagine su ospite morta di setticemia.

0
122
Veduta dell’ingresso del Pio Albergo Trivulzio durante la perquisizione della Guardia di Finanza a causa dei decessi avvenuti in seguito all’epidemia coronavirus all’interno della struttura, Milano, 14 aprile 2020. Ansa/Matteo Corner

Ospite al Pio Albergo Trivulzio di Milano un’anziana di 78 anni è morta il 21 maggio, dopo essere stata ricoverata il 19 maggio al San Giuseppe e il 20 al Fatebenefratelli, dove è deceduta per setticemia “causata da piaghe da decubito andate in necrosi, perché abbandonata, senza assistenza” nella rsa.

E’ quanto ha denunciato il legale del fratello della donna, l’avvocato Alberto Tucci, e ora la Procura di Milano ha aperto un’indagine per omicidio colposo.

In una conferenza stampa il legale ha mostrato le foto delle “profonde piaghe” sul cadavere. (ANSA)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here