Trivulzio, indagine su ospite morta di setticemia.

0
363
Veduta dell’ingresso del Pio Albergo Trivulzio durante la perquisizione della Guardia di Finanza a causa dei decessi avvenuti in seguito all’epidemia coronavirus all’interno della struttura, Milano, 14 aprile 2020. Ansa/Matteo Corner
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Ospite al Pio Albergo Trivulzio di Milano un’anziana di 78 anni è morta il 21 maggio, dopo essere stata ricoverata il 19 maggio al San Giuseppe e il 20 al Fatebenefratelli, dove è deceduta per setticemia “causata da piaghe da decubito andate in necrosi, perché abbandonata, senza assistenza” nella rsa.

E’ quanto ha denunciato il legale del fratello della donna, l’avvocato Alberto Tucci, e ora la Procura di Milano ha aperto un’indagine per omicidio colposo.

In una conferenza stampa il legale ha mostrato le foto delle “profonde piaghe” sul cadavere. (ANSA)

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here