Spesa del giorno, Progetto Arca ancora a sostegno delle famiglie povere.

0
225
L'iniziativa Spesa del Giorno, il nuovo servizio organizzato da Progetto Arca che prende il via in questa settimana a Milano per potenziare l’attività di contrasto all’emergenza alimentare (Foto Progetto Arca - Daniele Lazzaretto)
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

“È trascorso più di un anno dallo scoppio della pandemia, un anno in cui abbiamo tutti toccato con mano un crescendo di emergenza sociale e alimentare che nelle ultime settimane si riassume nelle lunghe file che si vedono quotidianamente davanti alle mense pubbliche e agli enti caritatevoli. Non possiamo però permetterci di abituarci a questa immagine! È per questo che abbiamo deciso di organizzare la Spesa del Giorno, dedicata a tutte le famiglie che si sono trovate indifese davanti a tanta povertà inattesa, senza sapere come reagire”.

Alberto Sinigallia, presidente di Fondazione Progetto Arca, spiega così l’idea della Spesa del Giorno, il nuovo servizio organizzato dalla onlus che prende il via in questa settimana a Milano per potenziare l’attività di contrasto all’emergenza alimentare, in continuo aumento tra le famiglie che hanno subìto un grave peggioramento delle condizioni di vita in questi mesi di restrizioni, confinamenti, perdite.

Nel corso di 2020 Progetto Arca ha quintuplicato i numeri del sostegno alimentare dedicato alle famiglie fragili: da 500 sono diventati 2500 i nuclei a cui è stato consegnato ogni mese un pacco alimentare contenente cibi a lunga conservazione, per un totale di 10mila persone aiutate mensilmente.

Con la Spesa del Giorno, si aggiungono ora ogni settimana 500 borse della spesa, contenenti prodotti sia freschi (verdura, frutta, latticini) sia a lunga conservazione, destinate alle famiglie già seguite da Progetto Arca perché inserite nel programma di housing sociale (cioè il sostegno abitativo) e a nuovi nuclei in difficoltà segnalati dai partner sul territorio.
Il contenuto di ogni spesa – spiega Progetto Arca – varia a seconda del numero di componenti della famiglia e delle specifiche necessità come le intolleranze alimentari e le esigenze religiose.
Tutti gli alimenti provengono da acquisti diretti della fondazione, resi possibili grazie alla raccolta fondi, oppure da donazioni di partner importanti. Tra questi, il Banco Alimentare della Lombardia, con cui Progetto Arca collabora da anni in maniera solida e strutturata per dare una risposta concreta e univoca ai bisogni di chi è in difficoltà, e Penny Market, nuovo e importante partner che ogni settimana contribuisce alle borse della spesa con una grande varietà di prodotti.
La consegna della spesa avviene 5 pomeriggi alla settimana presso la sede in via Sammartini della Casa del Volontariato di Progetto Arca, dove operatori e volontari dedicano il loro aiuto a chi in questo momento storico ha bisogno di un reale sostegno per poter sfamare ogni componente della famiglia.
Nei casi di estrema fragilità, come per gli anziani soli, la Spesa del Giorno viene consegnata direttamente a casa dai volontari.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here