Sono online su Produzioni dal Basso – prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation –  le quattro nuove campagne di raccolta fondi selezionate nell’ambito del bando “Energie di Comunità”, lanciato da ITASolidale Onlus – ente senza scopo di lucro fondato da ITAS Mutua, Associazione Gruppo agenti ITAS e Comitato per la solidarietà dei dipendenti ITAS – e Solidea onlus, ente no profit fondato dalla Federazione Trentina delle Cooperative, Con.Solida, Cassa Centrale delle Casse Rurali, per cofinanziare in crowdfunding idee innovative proposte dalle realtà del Terzo Settore, dando un supporto concreto per trovare nuove idee a favore delle persone più vulnerabili e per rafforzare le competenze delle realtà non profit nell’ambito della raccolta fondi tramite il volontariato. Per la realizzazione del bando – per cui è stata stanziata una cifra complessiva di 35.000 euro – ITASolidale Onlus ha infatti potuto contare anche sulla collaborazione di CSV (Centro Servizi per il Volontariato), Trentino – Non Profit Network, con il quale è attiva un’importante collaborazione per la promozione e la diffusione delle opportunità di sostegno al volontariato in modo da creare sinergia tra le varie opportunità territoriali sviluppando così una vera e propria “filiera” della solidarietà.

 

Dal riuso dei beni a scopo solidale, all’inclusione sociale dei disabili, fino alla lotta alla povertà e all’emarginazione delle fasce più a rischio della popolazione: questi i temi al centro dei nuovi progetti, ai quali si può contribuire con una donazione attraverso la piattaforma di crowdfunding. Se ciascuno riuscirà a raggiungere il 50% del goal di raccolta grazie alla generosità dei sostenitori, il restante 50% sarà cofinanziato da ITASolidale, fino a un massimo di 5.000 euro. 

DONOTRENTINO IN-CON-TRA: l’incontro che fa circolare doni è la campagna promossa dal network costituito da TRENTINOSOLIDALE ODV, Società Cooperativa Sociale C.S.4 Onlus, Caritas Diocesana, ROTTE INVERSE A.P.S, tutte realtà impegnate da anni in iniziative a supporto dell’economia solidale e circolare trentina. Focus del progetto è il potenziamento della rete DONOTRENTINO, nata nel 2020 – in piena pandemia – per favorire il riuso dei beni tramite donazioni solidali: attraverso azioni mirate, sarà possibile essere più vicini a persone e famiglie che versano in condizioni di difficoltà economica che, anche a causa della crisi innescata dal Covid, rischiano di rimanere ai margini della comunità.

La veranda sul parco è un progetto della cooperativa sociale torinese Andirivieni Onlus e nasce con il duplice obiettivo di favorire l’inclusione sociale e lavorativa delle persone diversamente abili attraverso attività di ristorazione e creare una comunità sociale educativa, il tutto nello splendida cornice del parco di Villa Girelli a Ivrea, patrimonio dell’Unesco. Gli spazi saranno un luogo di incontro e formazione per tutti i cittadini, con percorsi didattici dedicati all’alimentazione, alla conoscenza della disabilità ed alla sostenibilità ambientale.

La campagna LegaMI di Comunità – la solidarietà che contrasta l’emarginazione! nasce come risposta concreta contro l’emarginazione sociale, in particolare di minori e anziani, un fenomeno sempre più in crescita in una città cosmopolita e complessa come Milano. Il progetto prevede l’organizzazione di attività educative – supporto compiti, laboratori di teatro e di lettura – sia a scuola che fuori per i minori a rischio e di iniziative di supporto materiale e di incontro per gli anziani, come distribuzione di pacchi alimentari ed eventi ricreativi.

Il Progetto N.I.L – Nuclei di Inclusione Lavorativa per l’inserimento sociale nasce da un’idea della Cooperativa sociale Il Cerchio, attiva a Spoleto, in provincia di Perugia. L’obiettivo è quello di garantire una reale inclusione sociale e lavorativa delle persone diversamente abili, all’interno di un contesto accogliente dove, oltre a imparare un’attività professionale, verrà favorita anche l’interazione sociale. I ragazzi beneficiari del progetto, supportati dagli operatori, lavoreranno direttamente nella fattoria afferente alla cooperativa, occupandosi di attività come la coltivazione di zafferano ed erbe aromatiche, partecipando a mercatini e gruppi di acquisto solidale e partecipando alle iniziative legate alla fattoria didattica.

Per maggiori informazioni:

https://www.produzionidalbasso.com/network/di/itas-solidale%23itas-solidale-initiative#progetti-itas-solidale