Smog, sempre più emergenza, allo studio altre restrizioni.

1048

Smog hangs over Milan, Italy, 08January 2020. The Region of Lombardy has confirmed the stopping for the most polluting cars including standards of euro 4 due to the 11th consecutive days of microparticle levels of over 50 micrograms per cubic metre. Ansa - Mourad Balti Touati.

“Siamo in emergenza smog e la sequenza di superamenti dei livelli limite di Pm10 nell’aria è allarmante. Per questo abbiamo deciso di anticipare a domani le misure di secondo livello del protocollo aria della Regione Lombardia, che si aggiungono alle misure già in vigore e soprattutto ad Area B. In questa fase è necessario fare ancora di più”.

Lo ha annunciato l’assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli, in una nota. Considerate le previsioni di Arpa, per oggi ancora favorevoli all’accumulo degli inquinanti, il Comune ha quindi deciso di anticipare di due giorni le misure del secondo livello previste dal ‘Protocollo regionale sulla qualità dell’aria’ per contrastare la diffusione delle polveri sottili, che di solito scattano solo al decimo giorno consecutivo di superamenti del limite giornaliero di Pm10 di 50 microgrammi per metro cubo e che si attivano solo il martedì o il venerdì successivi all’ultimo rilevamento di Arpa. (ANSA)