Roberto Langella, neo-eletto Segretario Regionale dei Farmacisti Ospedalieri per la Lombardia.

0
221

Trentatré anni, dirigente farmacista presso l’Agenzia di Tutela della Salute della città metropolitana di Milano. In ambito associativo ricopre il ruolo di Vicepresidente dell’AGIFAR di Milano ed è membro della Consulta dei Giovani Professionisti Lombardi. In passato è stato Rappresentante Nazionale degli specializzandi e poi Presidente Fondatore della ReNaSFO, l’associazione nazionale degli Specializzandi in Farmacia Ospedaliera.

A lui si affiancano i Consiglieri Regionali: Dr.ssa Sarah Cattaneo (direttrice del Dipartimento Farmaceutico dell’ATS di Milano e referente regionale SIFO per la Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera dell’Università di Milano), Dr.ssa Ada Iezzi (dirigente farmacista presso il Centro Cardiologico Monzino), Dr. Flavio Niccoló Beretta (farmacista presso ASST Papa Giovanni XXIII),  Dr. Ciro Di Carlo (farmacista presso l’ IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano), Dr. Marco Gambera (direttore della Farmacia Ospedaliera dell’Ospedale Pederzoli e Segretario Regionale uscente) e Dr. Andrea Nisic (dirigente farmacista presso l’ATS della Brianza, con distacco presso la Direzione Generale Welfare ed il Centro Regionale di Farmacovigilanza della Regione Lombardia).
Sono molteplici le attività previste nel programma quadriennale. In particolare: lo sviluppo di progetti di ricerca che incrementino il grado di impatto della produzione scientifica e possano coinvolgere trasversalmente le eccellenze sanitarie della Regione. Dare ampio spazio dedicato alla formazione e all’aggiornamento focalizzato sulla sanità pubblica ed il management sanitario, sull’innovazione tecnologica, con particolare attenzione all’e-Health (intelligenza Artificiale, robotica e mHealth), sulla galenica clinica e sull’HTA. Implementare il settore delle relazioni istituzionali, sviluppando un’interlocuzione permanente con gli organismi del Sistema Sociosanitario Lombardo, al fine di rappresentare con incisività ed efficacia le istanze di cui SIFO è portatrice. Migliorare la comunicazione e l’interazione con i Soci, sostenere progetti di mobilità internazionale e supportare con interventi concreti i colleghi in formazione specialistica.
“La mia candidatura è nata con l’obiettivo di dare slancio alla partecipazione dei Soci SIFO lombardi, spinto dalla volontà sia di rinsaldare le collaborazioni con gli altri professionisti sanitari che di rafforzare l’unione all’interno nostra Categoria, consapevole che l’obiettivo comune e condiviso da tutti i farmacisti è principalmente uno: il Paziente. Sono grato a tutti i Soci che mi hanno onorato con la loro fiducia ed il loro supporto. Dialogo, collaborazione e trasparenza saranno le parole d’ordine su cui verranno strutturati gli interventi del nuovo Consiglio Regionale SIFO”.
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here